Benoni Beheyt



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benoni Beheyt. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benoni Beheyt sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benoni Beheyt e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benoni Beheyt. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benoni Beheyt! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benoni Beheyt, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benoni Beheyt (nato il 27 settembre 1940 a Zwijnaarde ) è un ex ciclista professionista belga .

Tra il 1958 e il 1960 Beheyt ottenne 105 vittorie, comprese divenne campione militare belga nel 1960. Nel 1960 Benoni Beheyt iniziò le Olimpiadi estive del 1960 a Roma ; nella corsa su strada è arrivato nono. Nello stesso anno diventa campione belga nella squadra di due uomini alla guida di dilettanti, con Charles Rabaye . Nel 1962 entra a far parte dei professionisti.

Beheyt era meglio conosciuto per il suo duello con il suo connazionale Rik Van Looy durante i Campionati del mondo su strada UCI del 1963 davanti al suo pubblico di casa a Ronse, in Belgio , che vinse. Van Looy avrebbe dovuto vincere il titolo mondiale per la terza volta. Quando ha notato che Beheyt non voleva rispettare l'accordo, ha spinto le onde per ostacolare Beheyt, dopodiché quest'ultimo ha tolto la maglia di Van Looy ed è stato il primo a tagliare il traguardo. Presumibilmente, entrambi non si sono mai detti una parola dopo.

Si dice che Van Looy abbia usato la sua influenza nei circoli ciclistici per rendere la vita difficile a Beheyt in modo che non potesse ottenere il successo desiderato. Nel 1968 ha concluso la sua carriera.

Suo nipote è il pilota Guillaume Van Keirsbulck , che corre per il Quickstep Cycling Team dal 2010 .

Successi in gara

1963
1964

link internet

Prove individuali

  1. Associazione ciclistica tedesca della RDT (a cura di): Der Radsportler . No. 18/1964 . Berlino, S. 10 .

Opiniones de nuestros usuarios

Chiara Ferraro

È un buon articolo sulla _variabilità. Dà le informazioni necessarie, senza eccessi

Lina Rosa

Molto interessante questa voce su Benoni Beheyt, Pensavo di sapere già tutto su Benoni Beheyt, Molto interessante questa voce su Benoni Beheyt

Irene Fumagalli

Grande post su Benoni Beheyt, Grande post su Benoni Beheyt

Luisa Leoni

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Benoni Beheyt molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Benoni Beheyt è molto utile e piacevole