Zecca Grünthal



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Zecca Grünthal. Secoli e secoli di conoscenza umana su Zecca Grünthal sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Zecca Grünthal e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Zecca Grünthal. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Zecca Grünthal! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Zecca Grünthal, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

La menta Grünthal è stato istituito nel "Althammer" della Saigerhütte Grünthal nei Monti Metalliferi non lontano dal Olbernhau nel ribaltabile ed epoca Wipper nel 1621 come filiale della della menta di Dresda . Dopo la fine dell'era degli autocarri con cassone ribaltabile e il ritorno al sistema di conio imperiale , l'elettore Johann Georg I (16111656) fece chiudere la moneta nel 1623. Dal 1752 al 1755 la capacità del martello fu nuovamente utilizzata per coniare monete . Durante questo periodo, la zecca coniava monete di rame per il Regno di Polonia . Dal 1804 fino alla chiusura definitiva dell'operazione di conio nel 1825, tutta la monetazione del rame per la Sassonia ebbe luogo a Grünthal.

storia

Tempo di ribaltamento e orzata

Durante il periodo della falsificazione del denaro, l'era dei ribaltabili e dei ribaltatori, il monopolio della Zecca di Dresda fu rotto con l'istituzione delle zecche ribaltabili . Dal 1621 al 1623, il principe elettore Johann Georg I di Sassonia fece coniare su un lato pochi miliardi senza il marchio del maestro di zecca nel vecchio martello della Saigerhütte Grünthal . La zecca Grünthal era l'unica zecca a cassone ribaltabile sassone specializzata nel conio di penny. Un'altra particolarità era che la zecca non coniava autonomamente come le numerose altre monete di terra e di locazione dell'epoca dei ribaltabili, ma era subordinata al maestro di zecca di Dresda Heinrich von Rehnen. La capanna era di proprietà dei Wettins sin dal 1567 , il che spiega la gestione complessiva della zecca da parte del Mastro Elettorale Sassone. L'impiegato e caposquadra di turno August Rothe fece coniare i penny con i francobolli tagliati nella zecca di Dresda . Con la fine dei giorni del ribaltamento nel 1623, l' elettorato di Sassonia fu di nuovo coniato secondo l'Imperial Coin Order , a cui l'elector August (15531586) aveva aderito nel 1571. Georg I fece chiudere la zecca ribaltabile nel 1623.

Carl Christoph von Brandenstein è stato consigliere della camera elettorale e consigliere dell'elettore. Il conio delle monete ribaltabili era sua responsabilità in Sassonia. Ha suggerito all'elettore che il paese non poteva ottenere abbastanza soldi dalla zecca di Dresda. Numerose nuove monete di terra furono create e date in affitto su suo ordine. Poco si sa del suo lavoro, poiché probabilmente sono stati rimossi tutti i file troppo informativi.

Vedi anche: Kippertaler

Monete di rame per la Polonia

In connessione con gli sforzi per riformare il sistema di conio polacco, la capacità del vecchio martello fu nuovamente utilizzata per coniare monete dal 1752 al 1755. Per il Regno di Polonia, la Saigerhütte ha coniato Grünthal Szelagi ( scellini ) e Groszy ( groschen del valore di 3 scellini) con il busto di Augusto III. (17331763) e lo stemma coronato in un cartiglio . Le monete di rame non hanno il marchio del maestro di zecca . Poiché queste denominazioni furono coniate anche nella zecca Guben ( Gubin ), vicino all'allora confine polacco, dal 1749 , non è possibile assegnare in modo affidabile le monete a una di queste due zecche . Grandi quantità furono coniate in entrambe le zecche. Solo nel 1753 era di circa 25.000.000 di scellini e 260.000 groschen. La coniazione di monete d'oro e d'argento per la Polonia ha avuto luogo nella zecca specializzata di Lipsia . Quando le armate prussiane di Federico II occuparono la Sassonia nella Guerra dei Sette Anni nel 1756 , il conio fu interrotto.

Trasferimento della moneta di rame da Dresda a Grünthal

La Saigerhütte elettorale ha fornito le targhe per la produzione di monete di rame alla zecca di Dresda fino al 1802. Nel 1803, gli alti costi di trasporto portarono a un tentativo di coniare i tagli di rame direttamente nel luogo di fabbricazione dei pezzi grezzi. Le prime monete coniate a Grünthal erano trio senza marchio del maestro di zecca con l'iscrizione III / PFENNIGE / 1803 e le pfennig coniate poco dopo. La qualità delle monete non poteva essere distinta da quelle coniate a Dresda. Di conseguenza, l'intera moneta in rame fu spostata da Dresda a Grünthal nel 1804. Questi erano i summenzionati pfennig e tre, così come l' heller coniato dal 1805 ei pezzi da 4 pfennig del 1808.

Dopo l'introduzione del conio ad anello nella zecca di Dresda, il conio del "Pfennigmünze zu Grünthal" fu definitivamente interrotto nel 1825 per motivi tecnici.

Responsabile della Zecca Grünthal

scala di per Marchio del maestro di zecca commento
August Rothe 1621 1623 Impiegato di capanna e supervisore di turno
Johann Gotthelf alla fine 1752 1755
Johann Ernst Croll 1803 1804 C. Nel 1803/1804 Samuel Gottlieb Helbig eseguì il primo conio con i francobolli di Croll come fattore Saigerhütten.
Samuel Gottlieb Helbig 1804 1813 SGH, H.
Johann Gotthelf Studer 1814 1825 S. 1825 cessazione della monetazione

Dal 1804 al 1825 le monete furono coniate sotto la supervisione dei maestri della zecca di Dresda Croll, Helbig e Studer.

Monete

Le monete testimoniano la coniazione nel periodo Kipper, la produzione di monete in rame per il Regno di Polonia e successivamente la coniazione in rame per il Regno di Sassonia.

Guarda anche

letteratura

  • Lienhard Buck: Le monete dell'Elettorato di Sassonia dal 1763 al 1806 , Berlino 1981
  • Paul Arnold, Harald Küthmann, Dirk Steinhilber: GRANDE CATALOGO DI MONETE TEDESCHE DAL 1800 AD OGGI , Augusta 1997
  • Walther Haupt: Sächsische Münzkunde , Berlino 1974
  • ND Nicol, Marian S. More, Fred J. Borgmann: Standard Catalogue of GERMAN COINS 1601 to present
  • Gerhard Schön: Catalogo delle monete tedesco del XVIII secolo , Monaco: Battenberg, 1984
  • Grünthal, Saigerhütte Grünthal, riferimento agli scellini polacchi . In: August Schumann : Lessico completo di stato, posta e giornale della Sassonia. 3 ° volume. Schumann, Zwickau 1816, p. 615.
  • Rudolf Lorenz: Le monete del Regno di Sassonia 18061871 e del Granducato di Varsavia 18071815 , Berlino 1968
  • Heinz Fengler, Gerd Gierow, Willy Unger: transpress Lexikon Numismatics , Berlino, 1976
  • Friedrich von Schrötter, N. Bauer, K.Regling, A. Suhle, R. Vasmer, J. Wilcke: Dictionary of Coin Studies , Berlin 1970 (ristampa dell'edizione originale del 1930)

link internet

Prove individuali

  1. ^ Lienhard Buck: The coins of the Electorate of Sassonia 1763-1806 , Berlino 1981, p. 58
  2. ^ Paul Arnold, Harald Küthmann, Dirk Steinhilber: GRANDE CATALOGO DI MONETE TEDESCO DAL 1800 AD OGGI , Augsburg 1997, p. 257
  3. Walther Haupt: Sächsische Münzkunde . Editore tedesco d. Wiss., Berlino 1974, p. 133
  4. mcsearch.info: Schilling 1751, Guben o Grünthal
  5. ^ Manfred Olding: Groschen 1754 H, Guben o Grünthal, H.-Cz. 2885, Kahnt 699.
  6. mcsearch.info: Pfennig 1808 H, coniata a Grünthal
  7. mcsearch.info: Re Federico Augusto I., 4 Pfennigs 1808 H, Grünthal

Opiniones de nuestros usuarios

Lucio Gentile

È sempre bene imparare. Grazie per l'articolo su Zecca Grünthal

Elisa Bartolini

Molto interessante questa voce su Zecca Grünthal, Pensavo di sapere già tutto su Zecca Grünthal, Molto interessante questa voce su Zecca Grünthal