Linea ferroviaria Schwebda



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Linea ferroviaria Schwebda. Secoli e secoli di conoscenza umana su Linea ferroviaria Schwebda sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Linea ferroviaria Schwebda e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Linea ferroviaria Schwebda. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Linea ferroviaria Schwebda! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Linea ferroviaria Schwebda, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Schwebda - Wartha
Tratto della linea ferroviaria Schwebda - Wartha
Numero percorso : 3931 Schwebda - Heldra
Gamma del libro di testo : 524 (1981)
Lunghezza percorso: 45.9 km
Scartamento : 1435 mm ( scartamento standard )
   
da Eschwege
   
0.00 Schwebda
   
a Leinefelde
   
3.10 Frieda
   
7.40 Wanfried
   
8.10 Capanna di filatura Wanfried
   
11.20 Altenburschla
   
12.40 Il percorso si snoda per 320 m sul
   
12.70 Confine di stato tra Turingia e Assia
   
12.90 Ragazzone
   
14.10 Herora
   
15.30 ex confine RBD Erfurt
   
Confine di stato Assia-Turingia
   
da Mühlhausen
   
16.60 Colpire
   
21.68 Falchi
   
Werra
   
26.31 Frankenroda
   
Werra
   
Werra
   
30.60 Mihla
   
33.58 Buchenau (Werra) (dal 1925)
   
circa 34,5 Ebenau (1915-1925)
   
Werra
   
38.92 Creuzburg (Werra)
   
42.93 Villaggio dei cavalli (Werra)
   
da Halle (Saale)
Stazione senza traffico passeggeri
45.90 In attesa
Itinerario - dritto
secondo Bebra

La ferrovia Schwebda-Bardo , chiamata anche treno Werra o ferrovia Werra , era un tratto lungo 45,90 km di Schwebda presso la Kanonenbahn intorno a Treffurt dove si trovava la stazione Treffurt seguendo la linea ferroviaria Mulhouse Treffurt (treno turistico Vogteier) fino a Bahnhof Wartha (Werra) su la linea ferroviaria Halle - Bebra .

storia

Il desiderio di un collegamento ferroviario tra Eschwege ed Eisenach è nato negli anni 1880. Per sottolineare questa idea, il 28 dicembre 1882 fu istituito a Eisenach un comitato ferroviario , al quale parteciparono principalmente industriali della regione, e nell'agosto 1883 pubblicò un memorandum a favore di un collegamento ferroviario tra le due città. A quel tempo il collegamento da Eschwege a Treffurt era già pianificato, per il corso successivo a Eisenach furono determinate diverse varianti come condurre il percorso tra Treffurt e Creuzburg e tra Creuzburg ed Eisenach. Il memorandum conteneva anche un percorso da Creuzburg via Krauthausen e Stregda direttamente a Eisenach. Alla fine, fu presa la decisione di prendere un percorso più lungo lungo il Werra da Treffurt attraverso Frankenroda , Mihla , Creuzburg e un collegamento con la ferrovia della Turingia vicino a Hörschel , che era complesso a causa dei numerosi attraversamenti del fiume .

Nel 1894, il parlamento statale prussiano decise di costruire il collegamento Eschwege-Wanfried-Treffurt. Di conseguenza, la discussione sulla connessione tra Eisenach e Treffurt acquistò nuovo slancio in Sassonia-Weimar-Eisenach e fu decisa nel 1898. La costruzione sulla tratta Schwebda - Treffurt iniziò il 17 ottobre 1900. Dopo un anno e mezzo di costruzione, la linea fu ufficialmente aperta il 1 maggio 1902.

Per la linea ferroviaria da Hörschel a Treffurt, era richiesto un trattato di stato tra il Regno di Prussia, il Granducato di Sassonia-Weimar-Eisenach e il Ducato di Sassonia-Gotha , i cui territori erano toccati dalla linea. Il contratto è stato pubblicato nel dicembre 1900. I costi di costruzione per questa sezione sono stati stimati in 3,175 milioni di marchi . Il lavoro di rilevamento è iniziata nel 1904, i lavori di costruzione, nell'estate del 1906. Per il collegamento alla Turingia ferroviaria vicino Hörschel, alla stazione (Werra) Wartha è stato costruito a nord di Wartha . La stazione di Treffurt, aperta nel 1902, è stata ampliata e ha ricevuto, tra le altre cose, una torre dell'acqua e un capannone per macchine di sette ore. La sezione Treffurt - Wartha fu finalmente aperta il 13 ottobre 1907.

Già durante la costruzione della pista, la comunità di Ebenau aveva impegnato a Creuzburg un breakpoint, nel 1915 fu finalmente aperto , dopo lunghe trattative tra Ebenau e Buchenau, vicino al Werrabrücke il breakpoint Ebenau, ciascuno a circa un chilometro dai due luoghi di distanza. Dieci anni dopo, tuttavia, questo è stato abbandonato quando è stata aperta una nuova fermata a Buchenau, che era diventata un luogo industriale.

La linea ferroviaria portò uno stimolo economico alla regione, intorno alle stazioni ferroviarie di Mihla e Treffurt si stabilirono imprese commerciali, tra l'altro per l'estrazione di ghiaia dal Werra. I tratti vicino a Frankenroda e tra Buchenau e Mihla hanno dovuto lottare sin dall'inizio con gli smottamenti. Negli ultimi anni di attività, l'ultima sezione menzionata poteva essere percorsa solo a passo d'uomo.

Il 1 ° aprile 1945 un treno passò l'ultima volta sulla tratta tra Mihla e Falken . Questo ha ancora raggiunto Falken, poi quattro dei cinque ponti Werra sulla linea ferroviaria tra Creuzburg e Falken sono stati fatti saltare in aria. Le truppe tedesche volevano trattenere l'avanzata dell'esercito americano negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale . Anche a Creuzburg e Spichra la linea ferroviaria è stata gravemente danneggiata; lo scoppio del ponte Werra vicino a Ebenau è stato impedito dai dipendenti dello stabilimento Solvay .

Il 3 luglio 1945, anche il traffico tra Heldra e Treffurt fu interrotto, poiché il confine di zona tra le zone di occupazione americana e sovietica era passato qui dall'inizio di luglio 1945 . Di fronte alla stazione ferroviaria Großburschla , la linea rimanente correva per circa 320 metri lungo il confine zonale o, dal 1949, il confine interno tedesco . Tuttavia, attraverso negoziati è stato possibile garantire che il percorso rimanesse percorribile qui e la recinzione di confine è stata costruita accanto al percorso, in modo che Heldra diventasse il nuovo punto finale del percorso dalla direzione di Eschwege.

Per Falken e la stazione ferroviaria di Treffurt, è rimasto solo il traffico ferroviario da e per Mühlhausen attraverso la linea ferroviaria Mühlhausen - Treffurt . Il tratto tra Treffurt e Falken fu ufficialmente chiuso il 2 maggio 1949. Alla fine di maggio 1952, il percorso da Mühlhausen a Wendehausen fu accorciato, poiché attraversava il territorio dell'Assia tra Wendehausen e Treffurt. Con ciò, Treffurt fu tagliata fuori dal traffico ferroviario, i binari di Falken e Treffurt furono smantellati nel 1952, in modo che la questione della ricostruzione dei ponti Werra tra Mihla e Falken non fosse più un problema.

Il traffico programmato sul percorso rimanente dalla stazione di Wartha a Mihla fu ripreso nel luglio 1945. Il traffico passeggeri da Eisenach attraverso la stazione di Wartha a Mihla e ritorno è stato sospeso il 13 maggio 1962. Con la chiusura dello stabilimento di Buchenau per la soda nel 1968, anche il traffico merci sulla direttrice fatiscente si è concluso. Subito dopo è iniziato lo smantellamento dei binari e delle strutture ausiliarie su questo tratto del percorso, culminato nell'agosto 1980 con la demolizione e lo smantellamento del ponte Werra vicino a Ebenau.

Sul lato dell'Assia, il 12 agosto 1946, dopo il restauro del ponte ferroviario sul Werra a Eschwege, il traffico passeggeri tra la stazione di Eschwege e Heldra fu ripreso. Tuttavia, il volume del traffico non era affatto vicino a quello del periodo prebellico. La sezione tra la stazione ferroviaria di Großburschla (il villaggio Großburschla era dall'altra parte del confine) e Heldra fu chiusa il 2 febbraio 1970, dopo che il traffico passeggeri tra Wanfried e Heldra era già cessato il 6 giugno 1966.

Dopo il rinnovo dei binari tra Eschwege e la stazione ferroviaria di Großburschla nel 1978, il 31 maggio 1981 il traffico passeggeri sulla linea Schwebda - Wanfried è stato interrotto. Oltre al modesto traffico merci degli ultimi 65 vagoni all'anno, ci sono stati viaggi speciali occasionali fino al 1994. Dal 1 ° dicembre 1992, la rotta è stata servita solo a Wanfried. Un ultimo treno per la rimozione dei vagoni dei musei è partito da Wanfried il 30 maggio 1995 e il percorso è stato ufficialmente chiuso il 31 dicembre 1995. Dall'estate 1998 la linea è stata smantellata. Oggi la pista ciclabile Werratal percorre gran parte del percorso .

Uso del veicolo

Nei primi anni di esercizio vennero utilizzate locomotive prussiane della serie T3 e P 4 (tipo Erfurt) , dopo il completamento del capannone locomotore a Treffurt anche macchine dei tipi T 11 e T12 , che come DRG serie 74 mantennero il traffico sul La ferrovia della valle di Werra dovrebbe dominare fino alla fine della seconda guerra mondiale. La linea da Eisenach a Treffurt era servita dal deposito di Eisenach . Occasionalmente venivano utilizzate anche macchine delle serie 56 ( Prussian G 8 ) e 57 ( Prussian G 10 ).

Dopo la seconda guerra mondiale, la Deutsche Reichsbahn utilizzava principalmente locomotive merci della classe 58 (ex prussiana G 12 ) sulla restante parte della Wartha-Mihla . Il traffico passeggeri è stato coperto per ultimo dagli autobus ferroviari . Dal 1958 furono utilizzati anche vagoni ferroviari a batteria delle serie DR 581/582 e 615/616 del deposito di Gotha .

Sul resto della linea Schwedba-Wanfried, la Deutsche Bundesbahn utilizzato classe 86 locomotive con passeggero vecchio stile carri nel trasporto passeggeri fino al 1960 , che sono stati successivamente sostituiti da autobus ferroviari Uerdingen della della classe DB VT 98 . L'ultima locomotiva a vapore, una classe 52 , percorse il percorso il 2 giugno 1973. Successivamente, il traffico merci fu gestito con locomotive diesel delle classi V 60 e 216 . Nel traffico passeggeri, due autobus ferroviari hanno recentemente circolato tra Eschwege e Wanfried nei giorni lavorativi.

Galleria di foto

Stazione ferroviaria

Reliquie

letteratura

link internet

Commons : Schwebda - linea ferroviaria Wartha  - raccolta di immagini, video e file audio

Prove individuali

  1. a b c Rainer Lämmerhirt : Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 16 ss.
  2. ^ Günter Fromm : Treffurt und seine Eisenbahnen, Verlag Rockstuhl, 1993, ISBN 9783929000405 , p. 22 ss.
  3. ^ Günter Fromm: Treffurt und seine Eisenbahnen, Verlag Rockstuhl, 1993, ISBN 9783929000405 , pagina 42.
  4. ^ Rainer Lämmerhirt: Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 59 ss.
  5. ^ Rainer Lämmerhirt: The Werratal Railway 1907-1969, Rockstuhl Publishing House, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 78 segg.
  6. a b Ralf Roman Rossberg: limite sulle rotaie tedesche 1945-1990 . 2a edizione. EK-Verlag, Friburgo 1991, ISBN 3-88255-829-6 , p. 149 .
  7. ^ Rainer Lämmerhirt: Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 82 ss.
  8. ^ Rainer Lämmerhirt: Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , pagina 80 ss.
  9. ^ Rainer Lämmerhirt: Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 88.
  10. ^ A b Hermann Josef Friske: Kanonenbahn , parte 24
  11. ^ Hermann Josef Friske: Kanonenbahn , parte 25
  12. ^ Rainer Lämmerhirt: Die Werratal-Eisenbahn 1907-1969, Verlag Rockstuhl, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 89 segg.
  13. ^ Rainer Lämmerhirt: The Werratal Railway 1907-1969, Rockstuhl Verlag, Bad Langensalza, ISBN 9783938997949 , p. 94 f.
  14. Werra-Rundschau : The history of the Eschweg train station , December 15, 2019, access on August 11, 2020

Opiniones de nuestros usuarios

Marisa Rota

Sono stato felice di trovare questo articolo su Linea ferroviaria Schwebda, Sono stato felice di trovare questo articolo su Linea ferroviaria Schwebda

Ivana Di Pietro

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Linea ferroviaria Schwebda

Luciana Stella

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Linea ferroviaria Schwebda mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Linea ferroviaria Schwebda, ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Linea ferroviaria Schwebda qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Ignazio Viola

L'articolo sulla Linea ferroviaria Schwebda è completo e ben spiegato. Non toglierei o aggiungerei una virgola, L'articolo su Linea ferroviaria Schwebda è completo e ben spiegato