Isola di Bennett



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Isola di Bennett. Secoli e secoli di conoscenza umana su Isola di Bennett sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Isola di Bennett e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Isola di Bennett. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Isola di Bennett! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Isola di Bennett, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Isola di Bennett
Isola di Bennett
Isola di Bennett
Waters oceano Artico
Arcipelago Isole De Long
Posizione geografica 76 ° 42   N , 148 ° 59   E
Posizione dell'isola di Bennett
lunghezza 29 km
larghezza 14 km
la zona 150 km²
Elevazione massima Gora De-Longa
426  m
Residenti disabitata
Immagine Landsat dell'isola di Bennett
Immagine Landsat dell'isola di Bennett

L' isola Bennett ( russa , Yakut ) è la più grande delle isole De Long in Russia appartenente all'arcipelago artico delle Isole della Nuova Siberia . Si trova nella parte settentrionale del Mar della Siberia orientale .

geografia

L'isola di Bennett è lunga 29 km tra Cape Emma a sud-ovest e Cape Emmeline a nord-est e larga 14 km tra Cape Hope a nord-ovest e Kapp Sofia a sud-est. Ha una superficie di 150 km². Il punto più alto è il De-Long-Berg nel sud-ovest dell'isola con 426 m. L'isola di Bennett è la più ghiacciata di tutte le isole De Long . È coperto da quattro calotte polari separate , di cui quella centrale di Toll è la più grande con una superficie di 54,2 km² e un'altezza massima di 384 m. Ha diversi ghiacciai di sbocco , di cui il ghiacciaio Seeberg a sud sfocia direttamente in mare . La calotta glaciale De Long occidentale e orientale nel sud-ovest e la calotta glaciale piccola nel nord-est dell'isola sono più piccole. Insieme i ghiacciai coprono quasi la metà dell'isola con una superficie di 72 km².

storia

L'isola fu scoperta l'11 luglio 1881 dall'esploratore polare statunitense George W. DeLong , entrato il 28 luglio, e dal nome del finanziatore della spedizione, James Gordon Bennett Jr .. Nell'estate del 1902 una spedizione russa guidata da Eduard von Toll lavorò qui . Fantastico, l'astronomo Friedrich Seeberg ei loro cacciatori di yakut Nikolai Djakanow e Vasili Gorochow sono scomparsi da allora. Una spedizione di salvataggio guidata da Alexander Kolchak ha trovato solo i suoi diari e le sue collezioni scientifiche.

Sebbene l'isola di Bennett sia stata controllata dalla Russia dall'inizio del XX secolo , anche le affermazioni statunitensi sono state avanzate dalla sua scoperta . Nell'accordo del 1990 tra l'Unione Sovietica e gli Stati Uniti sul confine marittimo tra Alaska e Siberia , le isole De Long sono riconosciute come russe. Secondo il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, gli Stati Uniti non hanno mai presentato reclamo sulle isole De Long.

letteratura

  • Uspenskij, Savva M .: Tra foche e gabbiani del ghiaccio, spedizione all'isola di Bennett , Urania-Verlag Lipsia, Jena, Berlino, 1963

link internet

Commons : Bennett Island  - raccolta di immagini, video e file audio

Prove individuali

  1. Andrey F. Glazovskiy: Russian Artico , cap. 2.7 in: Jacek Jania, Jon Ove Hagen (a cura di): Mass Balance of Arctic Glaciers (PDF; 132 kB), IASC Report No. 5, Sosnowiec-Oslo 1996.
  2. Aleksey I. Sharov: Atlante online delle fluttuazioni dei ghiacciai nell'alto artico eurasiatico (PDF; 2,26 MB). RICERCA DI JOANNEUM Forschungsgesellschaft mbH, Graz 2013.
  3. William Barr: L'ultima spedizione del barone Eduard von Toll: The Russian Polar Expedition, 1900-1903 (PDF; 5,59 MB). In: Arctic 34, 1980, pp. 201-224 (inglese).
  4. ^ Status of Wrangel and other Arctic islands , Bureau of European and Eurasian Affairs, US State Department, 2003, accesso 20 febbraio 2016.

Opiniones de nuestros usuarios

Sabrina Bartolini

In questo post sulla Isola di Bennett ho imparato cose che non sapevo, quindi ora posso andare a letto

Luisa Fazio

Avevo bisogno di trovare qualcosa di diverso sulla Isola di Bennett, non la tipica roba che si legge sempre su internet e mi è piaciuto questo articolo sulla Isola di Bennett, Ottimo post sulla Isola di Bennett

Serena Bassi

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Isola di Bennett dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Isola di Bennett molto interessante