Bentorf



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Bentorf. Secoli e secoli di conoscenza umana su Bentorf sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Bentorf e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Bentorf. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Bentorf! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Bentorf, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Bentorf
Comune di Kalletal
Altezza : 173 m sul livello del mare NHN
Zona : 6,13 km²
Incorporazione : 1 gennaio 1969
Codice postale : 32689
Prefisso : 05264
carta geografica
Posizione in Kalletal
Immagine di Bentorf

Bentorf è un quartiere di al comune di Kalletal nel Nord Reno-Westfalia distretto di Lippe in Germania .

Posizione

Il villaggio Bentorf si trova nelle colline del Weser e confina a nord-ovest e ad ovest con la città di Vlotho nel distretto di Herford , a sud del villaggio rastrello Missen , che appartiene al distretto di Bentorf, a est con Hohenhausen ea nord da Kalldorf .

Il Bentorfer Bach scorre attraverso il villaggio e sfocia nel Westernkalle a Dalbke. Il Lichtensberg, alto 225 m, si trova al confine comunale con Vlotho. Qui si trovano talora vaste e profonde doline , nelle quali, a differenza dei comuni limitrofi di Valdorf a Vlotho, non si sono formati depositi di torbiera. Il punto più alto del luogo è a 249,3  m sul livello del mare. NHN a Bentorfer Holz situata a nord del Lichtensberg, a 154,4  m sul livello del mare. NHN nella valle del Bentorfer Bach all'estremità sud-est del paese.

storia

Attraverso i ritrovamenti archeologici si può rilevare già per l'XI- XII secolo la colonizzazione nell'ambiente di Bentorf.

Un luogo Bentorpe è menzionato nel 1359 nel cosiddetto Callentorper Lehnsbrief.

20 ° secolo

Bentorf è stato un comune autonomo fino alla fine del 1968. Dal 1 gennaio 1969 fa parte del comune di nuova fondazione di Kalletal insieme ai villaggi di Lippe circostanti.

Nome del luogo

Oltre alla prima menzione come Bentorpe (1359), nel corso dei secoli sono state documentate le seguenti altre versioni: Beynctorpe (1363), Beyntrup (1488), Bentorpe (circa 1500), Bentroppe (1535), Bentorff (1536), Bentrup (1545), Bentrup (1562), Bentrup (1572), Bentorp (1590), Bentorff (1618), Bentorff (1620) e Bentorf (circa 1721).

Nel XVIII secolo il nome fu fissato con Bentorf per evitare confusione con Bentrup . Questo è stato fatto nell'ex ufficio di Varenholz per tutti i nomi di luogo con la desinenza -torpe / -torp. Il nome deriva da Benno , cioè paese di Benno (Otto Preuss), il ricercatore locale di Lippe Wilhelm Süvern interpreta il nome come paese sul Bente , che significa zona paludosa. L'attuale ricerca sui toponimi, invece, vede il significato come insediamento del popolo, membri del Bio , per cui quest'ultimo è collegato al nome popolare Beiur / Baier.

religione

In termini di chiesa, Bentorf appartiene insieme alle località di Harkemissen, Echternhagen, Eichholz e Westorf alla parrocchia II della Chiesa evangelica riformata di Hohenhausen. Il centro sociale con chiesa e sala della comunità si trova a Hohenhausen. Bentorf e Harkemissen utilizzano la sala parrocchiale di Bentorf e qui si trova anche il cimitero della chiesa utilizzato da entrambe le località.

Economia e Infrastrutture

Domina l'agricoltura. L' impianto di biogas costruito a Bentorf nel 2005 con il finanziamento della Volksbank Nordlippe può, con la sua unità di cogenerazione, produrre una potenza elettrica adattata alle esigenze di 600 famiglie . Ci sono solo poche attività commerciali nel villaggio, la locanda Bentorfer Krug era precedentemente conosciuta nell'area più ampia come luogo di incontro per i commercianti di bestiame.

traffico

La strada statale  861, che collega la strada federale 514 con la strada federale 238 , attraversa Bentorf .

Attrazioni turistiche

Il mulino a vento Bentorf vicino all'impianto eolico ampiamente visibile costruito nel 2001 è gestito congiuntamente dalla famiglia Brink e dall'Associazione Kalletal Museum come destinazione turistica. Il mulino, costruito nel 1889, è stato dichiarato monumento tecnico dal 1939 e la croce alata è stata rinnovata nel 2009. Nell'offerta turistica, il comune di Kalletal mette in risalto il centro storico di Bentorf con le sue case a graticcio e in pietra di cava .

Eventi regolari

Brinks Mill con partecipazione al German Mill Day (Lunedì di Pentecoste)

Gli sport

L'SV Bentorf von 1921 eV come società sportiva locale per il calcio e gli sport popolari è stata fusa nel 2015 nel campo del calcio con la vicina TSG Hohenhausen per formare la comunità di gioco »SG Bentorf-Hohenhausen«. Al SV Bentorf ci sono attualmente due squadre di netball e un gruppo di ginnastica.

personalità

letteratura

  • Laboratorio di storia Exter, ricerca di tracce XII, Linnenbeeke a Bentorf. 2004, Collana di contributi alla storia locale , ISSN  1619-7828 .
  • Lippe nel Terzo Reich. Ufficio di documentazione per la cultura regionale e la storia scolastica, Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Bielefeld. Topp + Möller, Detmold 1984.
  • Heinrich Hanke: L'eterno vagabondare (romanzo dalla vita in mattoni). Lippischer Heimatbund a Detmold (Lippische Heimatbücher), ISBN 978-3-926311-07-8 .
  • Heinrich Hanke: Pünjeshagen Vertellsel su lippsk Platt. 1. A. 1963, Lippischer Heimatbund in Detmold (Lippische Heimatbücher), 2. A. 1976, a cura di Wilhelm Süvern.
  • Wilhelm Süvern: Hennak Hanke La sua vita e il suo lavoro. (Biografia) Lippischer Heimatbund a Detmold, Detmold 1976.
  • Walter Otto: "Quer durch die Gemarkung Bentorf", 2009, pagine 176 e numerose fotocopie.

link internet

Commons : Bentorf  - Raccolta di immagini, video e file audio

Evidenze individuali

  1. Dolina Kalletal / Bentorf In: Lipperland.de
  2. Guido Nockemann: Più antico del previsto - nuove tracce di insediamento dal Medioevo vicino a Kalletal-Bentorf. Archeologia in Westfalia-Lippe 2009, pp. 68-71, ISSN  2191-1207 ( PDF )
  3. Illustrazione del fondo su Museum-digital.de [1] (PDF)
  4. ^ Martin Bünermann: Le comunità del primo programma di riorganizzazione nel Nord Reno-Westfalia . Deutscher Gemeindeverlag, Colonia 1970, p. 67 .
  5. Birgit Meineke : I toponimi del quartiere di Lippe. (=  Libro dei nomi dei luoghi della Westfalia Volume 2). Casa editrice per la storia regionale, Bielefeld 2010, ISBN 978-3-89534-842-6 , pagina 62. ( PDF )
  6. Genossenschaftsblatt für Rheinland und Westfalen 1/2008  ( pagina non più disponibile , ricerca negli archivi webInfo: Il collegamento è stato contrassegnato automaticamente come difettoso. Si prega di controllare il collegamento secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. (PDF 5.1MB)@1@ 2Modello: Link Toter / www.rwgv.de  
  7. Heinrich Hennak Hanke nel lessico degli autori della Westfalia
  8. Gustav Hackemack negli autori del lessico della Westfalia

Opiniones de nuestros usuarios

Ernesto Valenti

Grande scoperta questo articolo su Bentorf e tutta la pagina. Va direttamente nei preferiti, Grande scoperta questo articolo su Bentorf e tutta la pagina

Sandra Marchese

L'informazione su Bentorf è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita