Bentley Mulsanne



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Bentley Mulsanne. Secoli e secoli di conoscenza umana su Bentley Mulsanne sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Bentley Mulsanne e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Bentley Mulsanne. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Bentley Mulsanne! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Bentley Mulsanne, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Bentley
Bentley Mulsanne (1985)
Bentley Mulsanne (1985)
Mulsanne
Periodo di produzione: 1980-1992
Classe : classe superiore
Versioni corpo : limousine
Motori: Motori a benzina :
6,75 litri
(147180 kW)
Lunghezza: 5270-5370 mm
Ampio: 1885 mm
Altezza: 1480 mm
Interasse : 3060-3160 mm
Peso a vuoto : 2245-2470 kg
Modello precedente Bentley T II
successore Bentley Brooklands

La Bentley Mulsanne è una berlina di lusso costruita dal 1980 al 1992 dalla casa britannica Bentley , di cui negli anni sono state proposte varie derivate. Era il successore della Bentley T e il modello gemello della Rolls-Royce Silver Spirit . La Mulsanne è stata sostituita dalla Brooklands nel 1992 . Dal 1982 la Mulsanne era disponibile opzionalmente in una versione turbo, che dal 1985 portava il nome Bentley Turbo R e successivamente il nome Turbo RT . Inoltre, la Bentley Eight, leggermente più economica, è stata costruita dal 1984 al 1992.

Come per l' Arnage , il nome Mulsanne risale a una curva del circuito di Le Mans che prende il nome da una città vicina , dove Bentley vinse la 24 Ore di Le Mans cinque volte negli anni '20 . Dal 2009, Bentley ha nuovamente offerto una nuova berlina con il nome Mulsanne . Tecnicamente non ha nulla a che vedere con il modello prodotto dal 1980.

Modelli

Mulsanne (1980-1987)

Quella presentata al Salone di Parigi nel 1980 è stata la prima nuova Bentley dal 1965. All'inizio era completamente la stessa ad eccezione della griglia del radiatore tipica del marchio e degli emblemi con la Rolls-Royce Silver Spirit che è stata presentata allo stesso tempo. Dall'anno modello 1985, la Mulsanne e la Silver Spirit differivano anche nel design dei fari: mentre la Silver Spirit conservava i fari a banda larga, la Mulsanne ottenne quattro fari rotondi.

La Mulsanne era spinta dal V8 in metallo leggero da 6,75 litri già noto dal suo predecessore, che inizialmente era dotato di due carburatori SU e poi, dal 1986, con iniezione Bosch. Come con i modelli precedenti, la fabbrica non ha nominato alcun valore di prestazione. La trasmissione della potenza alle ruote posteriori era affidata a un cambio automatico a tre velocità acquistato dalla General Motors . Oltre alla versione normale con passo di 3060 mm, veniva offerta una versione lunga con passo di 3160 mm.

Mulsanne S (1987-1992)

Nel 1987 la Mulsanne di base fu sostituita dalla Mulsanne S, che mantenne il motore aspirato, ma assomigliava molto alla versione turbo e aveva, ad esempio, i suoi cerchi in lega leggera e le finiture interne. La S era disponibile anche con passo corto o lungo. C'erano 909 copie sul normale e 61 sul passo più lungo.

Otto (1984-1992)

Nel 1984 fu introdotta la Bentley Eight, una versione più economica e più semplicemente equipaggiata della Mulsanne, che dovrebbe attirare nuovi gruppi di acquirenti verso il marchio. L'obiettivo era quello di attirare gli acquirenti che in precedenza avevano preferito i veicoli Mercedes-Benz e Jaguar. In considerazione di ciò, l'Eight è stato offerto in modo significativamente più economico rispetto al normale Mulsanne. Quando fu introdotta per la prima volta nel 1984, la Eight costava circa £ 5.000 in meno rispetto al modello originale a £ 49.497, il che significa che era in una fascia di prezzo che una berlina Mercedes-Benz Classe S molto ben equipaggiata poteva raggiungere.

L'otto era disponibile solo con un passo corto. Esternamente era riconoscibile da una griglia del radiatore separata. A differenza della Mulsanne, la cui griglia del radiatore includeva montanti verticali, la Eight aveva una griglia in rete metallica che avrebbe dovuto ricordare i modelli sportivi Bentley del periodo prebellico ed era significativamente più economica da produrre. Il vantaggio di prezzo dell'Eight era dovuto a un interno notevolmente semplificato. Quindi il cruscotto è stato progettato in modo più semplice. I grani speciali, a cui Rolls-Royce di solito attribuiva importanza nei modelli standard, sono stati eliminati, così come un rivestimento del padiglione rivestito in pelle. Anche il numero di verniciature standard è stato ridotto.

The Eight è stato inizialmente venduto solo nel Regno Unito; dal 1985 è a disposizione dei clienti anche nel continente europeo e negli USA. In Germania è costato 186.846 marchi tedeschi quando è stato lanciato, il che lo ha reso 66.000 marchi più economici di una Rolls-Royce Silver Spirit. A partire dal 1986, l'automobile è stata dotata di un sistema di frenatura antibloccaggio per i mercati europei e mediorientali .

Nel 1992, la Bentley Eight era stata costruita in totale 1.736 volte.

Modelli con motori turbo

Oltre ai veicoli aspirati, Bentley ha offerto una serie di versioni sportive dal 1982 in poi, che erano dotate di una versione turbo del motore da 6,8 litri. Questi veicoli erano concettualmente una risposta alla Bristol Beaufighter , che era stata prodotta da Bristol Cars dal 1980 e che, con la sua insolita carrozzeria Zagato come un potente modello a due porte per automobilisti sportivi, aveva suscitato molto scalpore, soprattutto sul mercato nazionale. mercato. Rolls-Royce aveva inizialmente pensato di dotare la Camargue Coupé a due porte progettata da Pininfarina di un motore turbo e di offrirlo sotto Bentley in questa nicchia. Nel 1980 è stato realizzato e testato un prototipo opportunamente attrezzato; tuttavia, il concetto non è stato perseguito ulteriormente, presumibilmente a causa di problemi termici. Invece, il motore turbo è stato offerto nella nuova Mulsanne, che era stata progettata fin dall'inizio per prestazioni più elevate. Nel dettaglio sono state rilasciate le seguenti dichiarazioni:

Bentley Mulsanne Turbo (19821985)

Al Salone di Ginevra del febbraio 1982, Bentley presentò la Mulsanne Turbo, prodotta fino al 1985, con una potenza notevolmente superiore ("50 percento in più che sufficiente"). Qui il motore è stato costretto a ventilare con un turbocompressore Garrett . A causa di numerose modifiche, la Mulsanne Turbo pesava circa 100 kg in più rispetto alla berlina base. L'aumento delle prestazioni ha influito meno sulla velocità massima che sull'accelerazione: la Mulsanne Turbo ha completato lo sprint da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) in 7,0 secondi, mentre la Rolls-Royce Silver Spirit scarica ha impiegato 10,0 secondi.

Della Mulsanne Turbo furono costruiti 498 esemplari con la normale e 18 con il passo più lungo.

Bentley Turbo R (1985-1998)

La Turbo R era il successore della Mulsanne Turbo. Aveva un telaio modificato e prestazioni migliorate.

Bentley Turbo RT (1997/98)

Il Turbo RT era un modello speciale con un motore ancora più potente.

Enti speciali

Il carrozziere londinese Hooper Coachbuilders ha prodotto alcune versioni speciali basate sulla Mulsanne negli anni '80. Ciò includeva l'Imperatrice II, un veicolo a due porte con una parte anteriore inclinata e una semi-berlina, che fu offerta a quattro volte il prezzo di una fabbrica Mulsanne e fu realizzata in circa sei copie. Furono offerte anche versioni successive a due porte della Bentley Mulsanne, in cui la struttura della carrozzeria di fabbrica - a parte le porte - era invariata.

Una copia del Bentley Mulliner Park Ward è stata costruita da Mulliner Park Ward nel 1999 . Questa è la controparte della berlina Rolls-Royce Touring .

Le quantità

modello tempo di costruzione Numero totale di pezzi Passo corto Passo largo Limousine lunga
Mulsanne 1980-1987 533 482 49 2
Mulsanne Turbo 1982-1985 516 498 18°
Mulsanne S. 1987-1992 970 909 61
Otto 1984-1992 1736 1736
Brooklands 1992-1998 nb nb nb
Turbo R 1985-1995 5864 4653 1211
Nuovo Turbo R 1995-1998 1366 543 823
Turbo RT 1997-1998 50 50

letteratura

  • Jonathan Wood: Rolls-Royce e Bentley. La storia di un marchio leggendario . 1a edizione 2003 Königswinter (Heel Verlag GmbH) ISBN 3-89880-106-3 .
  • Automobil Revue , vari numeri di catalogo (date e prezzi).
  • Clauspeter Becker: Griglia Sport . Prova Bentley Otto. In: Auto Motor und Sport, numero 16/1985, pagina 28 e seguenti.
  • Camera dei Lord . Rapporto di guida e consigli per l'acquisto della Rolls-Royce Camargue (con riferimento alla storia dello sviluppo del turbo) in: Motor Klassik , numero 11/1997, pagine 60 ss.
  • Bentley Mulsanne Turbo. Che forza irresistibile . Prova della rivista autocar, numero del 23 ottobre 1982, pagine 32 sgg.

Evidenze individuali

  1. Informazioni sulla Bentley Eight sul sito web www.rrab.com (inglese), consultato il 12 settembre 2019
  2. ^ Catalogo automobilistico, numero 29 (1985/86).
  3. K.-J. Rossfeldt: Bentley Mulsanne S (1987-1992). In: Archivi Rossfeldt. Estratto il 29 novembre 2013 .
  4. Sulle dotazioni dell'Eight in dettaglio: Auto Motor und Sport, numero 16/1985, p.28 e segg.
  5. ^ Sulla Bentley Eight: Jonathan Wood: Rolls-Royce & Bentley, pp. 139 ff.
  6. All'insieme: Motor Klassik 11/1997, p.62
  7. Valori di prova Autocar , emissione del 23 ottobre 1982.
  8. Catalogo automatico n. 31 (1987/88), pagina 105.
  9. Immagini dei modelli Mulsanne a due porte di Hooper sul sito web www.bentleyspotting.com (consultato il 26 luglio 2011).

link internet

Commons : Bentley Mulsanne  - raccolta di immagini, video e file audio

Opiniones de nuestros usuarios

Emanuele Pace

L'informazione su Bentley Mulsanne è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita

Marino Re

Le informazioni fornite su Bentley Mulsanne sono veritiere e molto utili. Bene

Giacomo Molinari

Buon articolo su Bentley Mulsanne

Ada Melis

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Bentley Mulsanne dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Bentley Mulsanne molto interessante