Benteli



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benteli. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benteli sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benteli e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benteli. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benteli! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benteli, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

La Benteli è una casa editrice svizzera con sede a Salenstein . L'obiettivo principale delle attività editoriali è la pubblicazione di libri nei settori delle belle arti , della fotografia e della storia culturale .

storia

Albert Benteli fondò la tipografia Benteli a Bümpliz vicino a Berna il 21 febbraio 1899. Dotata della più moderna tecnologia di stampa dell'epoca e di un ampio ed efficiente reparto di composizione tipografica, la tipografia divenne presto una delle principali tipografie in Europa.

Già nel 1902 la tipografia fu ampliata fondando una casa editrice. Il Benteli Verlag è stato creato e inizialmente ha pubblicato libri e documenti politici in Svizzera. Sotto la direzione del genero di Alfred Benteli, Hans Meyer-Benteli, la casa editrice si dedicò sempre più alla pubblicazione di libri d'arte negli anni Quaranta e Cinquanta. Le prime stampe di alta qualità delle loro opere sono apparse, principalmente a causa dei loro rapporti personali con Klee e Kandinsky .

Nel 1962, dopo il matrimonio con Meret Meyer-Benteli, Eduard Schaap assume la direzione della casa editrice e della tipografia. Il caricaturista e artista, più tardi conosciuto a livello internazionale con il suo nome d' arte Ted Scapa, ha notevolmente ampliato il programma editoriale. In particolare sono stati pubblicati libri umoristici, ma anche libri di cucina e narrativa. La casa editrice si è guadagnata la sua fama internazionale attraverso la pubblicazione di ampi cataloghi su importanti mostre d'arte internazionali. Durante questo periodo sono apparse molte pubblicazioni su Jean Tinguely e Niki de Saint Phalle , ma anche su Hodler , Picasso , Chagall , Miró e altri.

Nel 1989 la tipografia e la casa editrice vengono separate e passate nelle mani dell'Espace Media Groupe di Berna come società indipendenti . La sede di entrambe le società è stata trasferita da Bümpliz a Wabern vicino a Berna. Nel 1991, il gruppo Tages-Anzeiger ha rilevato il 50% delle azioni di Benteli Verlag per consentire la promozione del "Werd Verlag" interno insieme a Benteli Verlag e per offrire una piattaforma multimediale più ampia.

Nel 1995 questa collaborazione è stata nuovamente sciolta perché i programmi editoriali dei due editori erano troppo diversi. L' Espace Media Groupe possedeva nuovamente il 100% delle azioni dell'editore fino al 2001. Dal 2001 al 2007 la Neue Zürcher Zeitung ha rilevato la maggioranza dell'editore con il 60%. Durante questo periodo, il più grande progetto di libro è stato il monumentale catalogo ragionato di Paul Klee in nove volumi. Un gran numero di monografie d'artista e la forte espansione del programma nel campo della fotografia hanno dato all'editore un nuovo profilo che è ancora in vigore oggi.

Da ottobre 2009 l'editore appartiene a bsmediagroup ag , i cui proprietari Markus Bättig e Daniel Stierli hanno rilevato l'editore da Victor Heer nel luglio 2007 e lo hanno inizialmente integrato in "Heer Druck AG".

Il 1 ° ottobre 2014, Braun Publishing AG ha acquisito Benteli e Niggli Verlag, che ora sono gestiti come marchi indipendenti. Markus Sebastian Braun è stato l'editore da allora.

link internet

Prove individuali

  1. boersenblatt.net: Braun Publishing acquista Benteli e Niggli. Estratto il 12 aprile 2015 .
  2. ^ Dieter Langhart: Weltluft für Niggli e Benteli. In: Thurgauer Zeitung , 25 aprile 2015.

Opiniones de nuestros usuarios

Giulia Trevisan

Questo post su Benteli era proprio quello che volevo trovare

Filomena Sorrentino

Questo post su Benteli mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., L'informazione su Benteli mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., Corretto

Danilo Marchi

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Benteli è quello che stavo cercando

Sandro Santi

In questo post sulla Benteli ho imparato cose che non sapevo, quindi ora posso andare a letto

Angelo Viola

La voce su Benteli è stata molto utile per me, Grazie