Benshi



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benshi. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benshi sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benshi e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benshi. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benshi! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benshi, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

I Benshi nei primi anni del cinema giapponese erano oratori, accanto allo schermo, in piedi o seduti, su che prestavano la loro voce ai personaggi. Per lo più avevano elaborato un manoscritto in anticipo basato sul contenuto del film, dal quale leggevano mentre il film era in esecuzione. Ma avevano sempre sia le immagini del film che il pubblico in vista durante la loro conferenza.

Le narrazioni e le spiegazioni dei Benshi, che erano in grado di costruire sulle tradizioni dei narratori nel teatro dei burattini ("ningyo joruri") e nelle dimostrazioni di laterna magica ("nishiki-kagee"), erano considerate componenti cinematografiche molto importanti in la prima esperienza cinematografica giapponese.

Oltre a Benshi , viene utilizzata anche la parola Katsuben . Deriva da "katsudo shashin" ( immagini in movimento ) ed è stato abbreviato in "katsuben" (ora anche: "katsubenshi") nel linguaggio quotidiano. Ma benshi in giapponese si riferisce generalmente solo a un oratore o a un grido , mentre katsuben, d'altra parte, include il significato di spiegare e interpretare, che avvicina il termine allo spiegatore cinematografico tedesco .

Molti Benshi hanno persino raggiunto un certo livello di notorietà. Un noto rappresentante era Heigo Kurosawa, fratello di Akira Kurosawa , che lo portò anche lui al film.

I benshi riuscirono a sopravvivere nei cinema giapponesi fino agli anni '30, quando i film sonori erano già disponibili in Occidente. Si dice anche che abbiano ritardato l'introduzione del sonoro in Giappone.

letteratura

  • JL Anderson: I muti parlati nel cinema giapponese; o, parlando con le immagini. Saggio del Katsuben, contestualizzazione dei testi "In: Reframing del cinema giapponese. Autore, genere, storia. Ed. Arthur Nolletti, Jr. e David Desser. Bloomington, Indiana [et al.]: Indiana Univ. Stampa, 1992, pagina 260.
  • Sarah Bither, Melissa Yang: Benshi - Narratori del cinema muto giapponese. Hamilton College, DHi 2011-2012. in linea su hamilton.edu .
  • Anna Denk: 'Questo è il Vafiehrer': La fine del film muto nel contesto della storia del cinema viennese. Tesi di laurea Univ. Vienna 2010. PDF , qui pp. 1, 18, 22, 56, 80.
  • Jan-Christopher Horak: Art. 'Film Explainer' nel lessico dei termini cinematografici
  • Hiroshi Komatsu, Frances Loden: Maestri dell'immagine silenziosa. La posizione di benshi nel cinema giapponese. Con una premessa di Mariann Lewinsky. In: Kintop 6, 1996, pp. 99-114.

Guarda anche

Evidenze individuali

  1. vedere giapponese-wiki-corpus.github.io : "... che lui o lei ha scritto una sceneggiatura in accordo con il contenuto del film, e che l'ha pronunciata simultaneamente mentre il film andava in onda" .
  2. vedere Katsudo benshi ( follia di Mel Brooks Narratore ) a japanese-wiki-corpus.github.io
  3. Vedi Denk, p. 22: Così, JL Anderson afferma quanto segue nel suo saggio sugli esplicatori giapponesi riguardo alla designazione: La maggior parte delle altre discussioni in lingua straniera chiamano un katsuben a benshi, che è un termine vago che significa oratore o oratore. Katsuben denota chiaramente la persona che si è esibita con i film. [64]. Come in francese, un termine (katsuben) è il termine più preciso perché implica la funzione di spiegatore, mentre l'altro termine più comune (benshi) designa solo generalmente un oratore o un banditore".
  4. Tokugawa Musei e Matsuda Shinsui sono stati tra i leader benshi del loro tempo, vedere Bither-Young, Katsudo benshi ( follia di Mel Brooks Narratore ) a japanese-wiki-corpus.github.io
  5. Vedi Ludger Kaczmarek in Lexicon of Film Terms : "Il fratello del famoso regista Akira Kurosawa era un noto maestro Benshi."
  6. Cfr. Jan-Christopher Horak: Art. 'Filmerklarer' in Lexikon der Filmbegriffe : "Solo in Giappone si sviluppò la tradizione orale di" Benshi ", che terminò solo dopo l'introduzione del film sonoro nel 1936."
  7. vedi Denk, p.80: ... le spiegazioni cinematografiche del Giappone. Il cosiddetto benshi o katsuben ha addirittura ritardato l'introduzione dell'argilla in Giappone. Vedi JL Anderson: Spoken Silents in the Japanese Cinema; o, parlando con le immagini. Saggio del Katsuben, contestualizzazione dei testi "In: Reframing del cinema giapponese. Autore, genere, storia. Ed. Arthur Nolletti, Jr. e David Desser. Bloomington, Indiana [et al.]: Indiana Univ. Press, 1992., pp. 290-295. "

Opiniones de nuestros usuarios

Nunzia Lombardo

Finalmente un articolo su Benshi che è facile da leggere, Grazie per questo post su Benshi

Paola Serafini

È sempre bene imparare. Grazie per l'articolo su Benshi

Filippo Raimondi

L'articolo sulla Benshi è completo e ben spiegato. Non toglierei o aggiungerei una virgola, L'articolo su Benshi è completo e ben spiegato

Dario Romeo

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Benshi perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Benshi

Augusto Bernardini

Mi ha colpito questo articolo sulla Benshi, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benshi