Beno Blachut



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Beno Blachut. Secoli e secoli di conoscenza umana su Beno Blachut sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Beno Blachut e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Beno Blachut. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Beno Blachut! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Beno Blachut, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Beno Blachut (nato il 14 giugno 1913 a Witkowitz (vicino a Mährisch-Ostrau ), 10 gennaio 1985 a Praga ) era un tenore cecoslovacco.

Vita

All'inizio Blachut lavorava in una ferriera dell'altoforno di Ostrava. Dal 1935 al 1939 ha completato i suoi studi di canto al Conservatorio di Praga, in particolare con Luis Kadeábek . Nel 1938 ha fatto il suo debutto come Jenik in di Smetana La sposa venduta al di Olomouc Opera House . Qui ha lavorato fino al 1941. Dopo una performance come ospite di successo nel 1941, è stato di nuovo nel ruolo di Jeník al Teatro Nazionale di Praga ed è diventato il primo tenore di questo teatro dell'opera. Divenne uno dei cantanti più importanti di questo importante teatro lirico e qui attirò principalmente per ruoli del repertorio nazionale ceco (Smetana, Dvoák, Janáek). Nel 1941 partecipò alla prima mondiale dell'opera Columbus di Frantiek kroup , composta nel 1855 .

Esibizioni e concerti ospiti dopo la seconda guerra mondiale a Vienna (1948), in Austria, Polonia e Ungheria gli hanno portato un grande successo. All'Holland Festival nel 1959 fu ammirato nel ruolo di Boris in Katja Kabanowa di Leo Janáek . Nel 1964 è apparso con l'opera di Janáek From a House of the Dead al Festival di Edimburgo. Nel 1970 ha cantato di nuovo con l'ensemble dell'Opera Nazionale di Praga The Excursions of Mr. Broucek von Janáek.

Blachut ha anche lavorato come cantante di concerti. Godeva anche della più alta reputazione internazionale come lieder e cantante di oratori. Ha lavorato a numerose registrazioni nel campo della canzone e dell'opera, in particolare per l'etichetta Supraphon.

Blachut ha ricevuto due volte il CSSR State Prize.

letteratura

  • Wilibald Gurlitt, Carl Dahlhaus (a cura di): Riemann Musik-Lexikon. In tre volumi e due volumi supplementari. Blachut, Beno. 12a edizione completamente rivista. 1. Sezione personale A - KB Schotts-Söhne, Mainz 1959, p. 171 (prima edizione: 1882).
  • Karl-Josef Kutsch , Leo Riemens : grande lessico del cantante . Edizione elettronica della terza edizione ampliata. Berna e Monaco di Baviera 1999/2000. Directmedia, Berlino 2004, ISBN 3-89853-433-2, Blachut, Beno.

link internet

Beno Blachut su Discogs (inglese)

Opiniones de nuestros usuarios

Giorgio Valentini

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Beno Blachut molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Beno Blachut è molto utile e piacevole

Romano De Rosa

Grande post su Beno Blachut, Grande post su Beno Blachut