Benny Powell



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benny Powell. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benny Powell sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benny Powell e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benny Powell. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benny Powell! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benny Powell, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Gordon "Benny" Powell (nato marzo 1, 1930 a New Orleans , Louisiana , 26 giugno, 2010 ) è stato un americano trombonista di jazz .

Vivi e agisci

Powell, che ha perso suo padre nella prima infanzia, è stato influenzato in tenera età dalla musica delle bande musicali e delle sfilate, inizialmente ha suonato la batteria e ha iniziato a suonare il trombone all'età di dodici anni, che suo zio gli ha regalato. Ha frequentato per un breve periodo l' Alabama State Teacher's College e poi è andato in tournée con band locali. Ha avuto il suo primo lavoro professionale all'età di 14 anni nel supporto delle truppe; all'età di sedici anni fece parte per un anno della banda di King Kolax in Texas ; poi nel 1947 è stato membro di Ernie Fields ' Territorio Banda a Tulsa . Dal 1948 al 1951 ha lavorato per Lionel Hampton . Il suo primo modello è stato il trombonista JJ Johnson ; uno dei suoi clienti della Hampton Band era Betty Carter , che lo incoraggiò a suonare il bebop . All'inizio del 1951, dopo un'esibizione come ospite ad Ottawa , lasciò la Hamptons Orchestra e visse per qualche tempo a Hull , in Québec . Si è poi trasferito a New York e si è esibito all'Apollo Theatre nella band del sassofonista Joe Thomas , che apparteneva anche a Charlie Fowlkes . Lo raccomandò a Count Basie , che mise insieme una nuova big band .

Dall'ottobre 1951 al 1963 fu membro dell'Orchestra Count Basie , alle cui registrazioni per Clef e Roulette e al cui fortunato titolo Aprile a Parigi partecipò nel 1955 come solista. Durante questo periodo, furono effettuate anche registrazioni con gruppi più piccoli, ad esempio con Buck Clayton nel 1953, in una sessione guidata da Frank Wess e Osie Johnson , e con Donald Byrd e Gigi Gryce ( sessioni Jazz Lab ) alla fine degli anni '50.

Negli anni '60 e '70 è stato membro della Duke Pearson's Big Band e della Thad Jones / Mel Lewis Orchestra ( Berkeley Jazz Festival 1968), ha suonato in orchestre a Broadway e ha diretto le sue band. Ha trascorso dieci anni con l'orchestra del Merv Griffin Show a Hollywood , dove ha lavorato come musicista in studio prima di trasferirsi a New York nei primi anni '80 , dove da allora ha lavorato con musicisti come Abdullah Ibrahim , John Carter e Randy Weston . Nel campo del jazz, è stato coinvolto in 438 sessioni di registrazione tra il 1949 e il 2009, secondo Tom Lord .

È stato uno degli sponsor di Jane Jarvis , che non ha iniziato a registrare dischi fino all'età di 70 anni. Powell ha anche lavorato come insegnante di jazz alla Jazzmobile e alla New School di New York e come manager musicale.

Inserimento lessicale

link internet

Evidenze individuali

  1. Tom Lord : The Jazz Discography (online, accesso 28 novembre 2019)

Opiniones de nuestros usuarios

Bruna Poli

Questo post su Benny Powell era proprio quello che volevo trovare

Federico Caruso

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Benny Powell, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì

Marcello Martino

Corretto. Fornisce le informazioni necessarie su Benny Powell., Corretto

Alessandro Pucci

Avevo bisogno di trovare qualcosa di diverso sulla Benny Powell, non la tipica roba che si legge sempre su internet e mi è piaciuto questo articolo sulla Benny Powell, Ottimo post sulla Benny Powell