Benny Gantz



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benny Gantz. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benny Gantz sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benny Gantz e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benny Gantz. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benny Gantz! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benny Gantz, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin "Benny" Gantz ( ebraico ; Nato il 9 giugno 1959 a Kfar Chaim , Emek Checher ) è un tenente generale israeliano (Raw-Aluf) e politico ( Chosen LeJisra'el ). È ministro della Difesa israeliano dal maggio 2020, inizialmente nel governo Netanyahu-Gantz e da giugno 2021 nel governo Bennett-Lapid . Nel primo governo è stato contemporaneamente primo ministro supplente e nel secondo vicepresidente del Consiglio.

È stato presidente della Knesset dal 26 marzo al 17 maggio 2020 . Era il 20 ° capo di Stato maggiore delle Forze di Difesa Israeliane 2011-2015 e in precedenza il comandante in capo del l' esercito israeliano 2005-2007 .

Con il partito Prescelto LeJisra'el da lui fondato e dopo essersi fuso con il partito Yesch Atid di Jair Lapid per formare l' alleanza di centro - sinistra Kachol Lavan ("Bianco blu"), Gantz si è presentato alle elezioni parlamentari anticipate in Israele nell'aprile 2019 , ma è stato soggetto al Likud dal Primo Ministro Netanyahu . Nelle elezioni anticipate del settembre di quell'anno , il suo partito divenne la forza più forte alla Knesset nonostante le perdite minime .

Origine e famiglia

Gantz è nato nel 1959 nel moschav Kfar Chaim nell'associazione regionale centrale israeliana Emek Checher . Sua madre Malka Gantz, nata Weiss, era una sopravvissuta all'Olocausto . Originariamente proveniva dalla piccola città ungherese di Mezkovácsháza . Fu deportata a Bergen-Belsen dai nazisti . Dopo la seconda guerra mondiale , nel 1947 arrivò in Israele a bordo dell'Haim Arlosoroff .

Gantz è sposato e ha quattro figli.

carriera militare

Gantz riceve Gilad Schalit dopo il suo rilascio (con Benjamin Netanyahu , davanti a destra) il 18 ottobre 2011

Gantz si è unito alle forze di difesa israeliane nel 1977. Come volontario, viene dapprima tra i paracadutisti e nel 1979 ottiene la licenza di ufficiale . Durante la sua carriera militare ha servito in vari usi e rami delle forze armate. Nel 1987 è diventato comandante della Viper - brigata di paracadutisti. Nel 1989 è passato all'aeronautica militare e ha assunto l'unità antiterrorismo Jechidat Schaldag fino a diventare comandante della riserva dei paracadutisti nel 1992. Nel 1994 rilevò solo una brigata della Divisione Giudea, e poco dopo passò alla Divisione Samaria , già promossa a Tat-Aluf (tedesco grosso modo generale di brigata ) .

Dopo questo impiego, nel 1995 è tornato tra i paracadutisti ed è diventato il comandante di questo ramo di servizio . Nel 1999 è entrato come capo dell'Unità di collegamento con il Libano (in tedesco: collegamento truppe libanesi ). Nel 2000 Gantz è stato promosso ad Aluf, ha prima assunto il comando della Divisione Giudea e poco dopo il comando della Divisione Samaria. Infine nel 2002 ha assunto il comando del Comando Nord e nel 2005 è diventato comandante del Comando dell'Esercito (Mazi) creato nel 1998. Ha consegnato questo comando ad Avi Mizrachi alla fine del 2007 . A partire dal gennaio 2008, Gantz era un addetto militare presso l'ambasciata israeliana negli Stati Uniti .

Gantz ha conseguito vari titoli accademici durante il suo addestramento militare o durante il suo addestramento; così si è laureato sia all'Inter-Arm Command and Staff College che al National Defense College delle Forze di Difesa Israeliane. Ha anche conseguito un Master of Arts in National Resource Management presso la National Defense University degli Stati Uniti . Ha poi continuato a studiare al Università di Tel Aviv e di Haifa e ha conseguito un diploma di laurea laurea in storia e un ulteriore Master of Arts in scienze politiche.

Il caso Madhat Yusuf

All'inizio del 1999, l'esercito israeliano ha preso il controllo dell'accesso alla tomba di Joseph nella città di Nablus . Questa mossa ha scatenato violente proteste tra i palestinesi. Nel corso della Seconda Intifada , nel pomeriggio del 1 ottobre 2000, c'è stato un attacco armato alla tomba di Giuseppe. Madhat Yusuf, un sergente drusa di 19 anni della polizia di frontiera dell'esercito israeliano, è stato colpito da un cecchino palestinese e ha riportato una ferita ad un'arteria. Il comandante israeliano locale, il maggiore generale Yitzhak Eitan, ha chiesto all'Autorità palestinese di cessare il fuoco per recuperare il ferito gravemente Madhat Yusuf. L'autorità per l'autonomia era d'accordo, ma poteva (o non voleva) affermarsi contro i propri combattenti a Nablus. In ogni caso, le forze di sicurezza che avrebbero dovuto evacuare Yusuf non sono arrivate. Madhat Yusuf è morto dissanguato dopo quattro ore senza aiuto. Le circostanze esatte per cui non è venuto in soccorso non sono state ancora completamente chiarite.

I parenti di Yusuf accusano Gantz, che era il comandante delle unità israeliane in Cisgiordania, di non aver fornito assistenza. Non era riuscito a inviare rinforzi per salvare Yusuf e invece è entrato in trattative con i palestinesi. Hanno cercato di impedire la sua nomina a comandante in capo nel 2005 in tribunale. Tuttavia, la corte ha seguito il ragionamento dei militari secondo cui Gantz non era l'ufficiale più anziano sul campo. La decisione di rinunciare a un massiccio dispiegamento dell'esercito sulla tomba di Joseph per considerazioni militari e politiche è stata presa in un luogo più elevato. Il caso Madhat Yusuf è l'epitome di un'operazione militare fallita in Israele.

Carriera politica

Il 27 dicembre 2018, Gantz ha fondato un partito politico chiamato Chosen LeJisra'el (tradotto: Resilienza per Israele) e si è presentato alle elezioni parlamentari del 9 aprile 2019 con l'obiettivo di sostituire Benjamin Netanyahu come primo ministro. Il partito di Gantz si è fuso con il partito Telem fondato da Moshe Ja'alon e dal liberale Yesch Atid di Jair Lapid per formare l'alleanza elettorale Kachol Lavan. Nel frattempo, l'alleanza preso il primo posto nei sondaggi, ma fu infine sconfitto dal primo ministro Netanyahu nazional-conservatore Likud .

Gantz è membro della ( 21esima ) Knesset dal 30 aprile 2019 ed è un leader dell'opposizione fino al 25 marzo 2020. Dal 26 marzo 2020 è presidente della Knesset.

Il 20 aprile 2020, Gantz e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu hanno deciso di formare un governo congiunto. Firmato l'accordo su un governo di emergenza di unità nazionale. Nella grande coalizione c'è una rotazione nella carica di primo ministro. Netanyahu resterà inizialmente in carica un anno e mezzo per poi essere sostituito da Gantz.

link internet

Commons : Benny Gantz  - Raccolta di immagini, video e file audio

Evidenze individuali

  1. Benny Gantz eletto Presidente del Parlamento , Spiegel Online, 26 marzo 2020.
  2. Benny Gantz e Jair Lapid: Alleanza elettorale contro Netanyahu. Estratto l'8 aprile 2019 .
  3. Vuole battere Netanyahu in Israele: chi è Benny Gantz wason.de.
  4. ^ Israele commemora il Giorno della Memoria. In: Haaretz. 8 aprile 2013, accesso 18 aprile 2017 .
  5. ^ Ad Auschwitz, il capo dell'esercito israeliano giura di prevenire un "secondo Olocausto". In: Tempi di Israele. 8 aprile 2013, accesso 18 aprile 2017 .
  6. ^ Benny Gantz, Netanyahu Rival, dà il discorso di lancio della campagna . In: Haaretz . ( Haaretz.com [consultato il 17 febbraio 2019]).
  7. a b Ulrich W. Sahm: Ritratto: il nuovo comandante in capo di Israele. haGalil.com - Jewish Life Online, 14 febbraio 2011, accesso 2 marzo 2019 .
  8. Polizia cpl. - Madhat Yusuf. Ministero degli Affari Esteri israeliano, 1 ottobre 2000, consultato il 2 marzo 2019 .
  9. Lo sfidante Benny Gantz sulla difensiva. In: Der Tagesspiegel . Estratto l'8 aprile 2019 .
  10. Gantz 'Israele avrebbe protestato. In: Il quotidiano . 27 marzo 2020, accesso 27 marzo 2020 .
  11. Israele: Netanyahu e Gantz d'accordo su coalizione. tagesschau.de, consultato il 20 aprile 2020 .
predecessore ufficio governativo successore
Jiftach Ron Valley Capo di Stato Maggiore dell'Esercito
2005-2007
Avi Mizrachi
Gabi Ashkenazi Capo di stato maggiore delle forze di difesa israeliane
2011-2015
Feci di uova di Gadi

Opiniones de nuestros usuarios

Antonio Guarino

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Benny Gantz, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì

Emanuele Sacco

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Benny Gantz perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Benny Gantz

Gaetano Manca

Mi ha colpito questo articolo sulla Benny Gantz, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benny Gantz

Elisa Bianchini

Le informazioni fornite su Benny Gantz sono veritiere e molto utili. Bene