Benny Andersson



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benny Andersson. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benny Andersson sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benny Andersson e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benny Andersson. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benny Andersson! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benny Andersson, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Göran Bror Benny Andersson (nato il 16 dicembre, 1946 a Stoccolma ) è una svedese musicista , cantautore e produttore discografico . Divenne noto come membro del gruppo ABBA .

biografia

Infanzia e adolescenza

Andersson è nato nel 1946 nel quartiere Vasastaden di Stoccolma, figlio dell'ingegnere civile Gösta Andersson e di sua moglie Laila. La famiglia si trasferì poco dopo nel sobborgo più tranquillo di Vällingby , dove Andersson è cresciuto con una sorella. Ha ricevuto la sua educazione musicale principalmente a casa da suo padre e suo nonno, che erano fisarmonicisti appassionati e suonavano melodie popolari tradizionali svedesi. Al suo sesto compleanno gli fu regalata una fisarmonica con la quale fece le sue prime apparizioni poco dopo, insieme al padre e al nonno, i tre dei quali all'inizio si chiamavano Benny's Trio. Un pianoforte seguì all'età di dieci anni. Dopo alcune lezioni di pianoforte, Andersson ha imparato a suonare da autodidatta.

Inizia come musicista e membro degli Hep Stars

Andersson scrisse i suoi primi pezzi mentre era ancora a scuola. A quel tempo suonava insieme alla sua amica d'infanzia Christina Grönwall nella band Elverkets Spelmanslag, che si esibiva nel club giovanile locale. Nel marzo del 1964 Elverkets Spelmanslag partecipò a un concorso per talenti in cui apparivano anche gli Hep Stars . In questa occasione Andersson incontrò la loro cantante Svenne Hedlund , che stava cercando un nuovo organista . Hedlund era entusiasta del modo di suonare l'organo di Andersson, tanto che l'allora emergente gruppo rock Hep Stars lo assunse come tastierista nell'ottobre del 1964 . Andersson e Björn Ulvaeus si sono conosciuti durante un concerto a Linköping nel giugno 1966 e tra loro si è sviluppata una stretta amicizia e una comunità di lavoro che è continuata fino ad oggi. Questa conoscenza inizialmente piuttosto fugace è stata approfondita tre mesi dopo, dopo una festa a Västervik: entrambi hanno scritto la loro prima canzone Isn't It Easy to Say insieme , che è stata registrata poco dopo dagli Hep Stars ed è stata pubblicata come disco.

Andersson è diventato un membro permanente del gruppo ed è diventato l'idolo dei teenager svedesi negli anni che seguirono. Inizialmente, il gruppo registrò solo cover della musica rock 'n' roll popolare all'epoca . Tuttavia, quando finirono il materiale, Andersson iniziò a contribuire con il proprio materiale musicale. Dal 1964 al 1969, Andersson ha registrato 20 successi da top ten con gli Hep Stars. Gli Hep Stars erano il gruppo pop di maggior successo della Svezia negli anni '60. Le composizioni di Andersson Wedding e Sunny Girl sono state tra i suoi numeri di successo . Nella primavera del 1969 il gruppo si riorientò musicalmente e Andersson lasciò la band. A quel tempo lui e la sua ex fidanzata, la cantante Christina Grönvall, avevano già due figli, un maschio (* 1963) e una figlia (* 1965).

ABBA (1969-1982)

Alla fine del 1968 Andersson incontrò la cantante jazz Anni-Frid Lyngstad e inizialmente ne divenne il produttore. Insieme a Björn Ulvaeus ha scritto per lei la canzone Peter Pan . Il lavoro insieme di Ulvaeus e Andersson è stato molto fruttuoso, il che ha portato a una collaborazione costante come cantautori per altri e, infine, alla formazione della propria band chiamata Björn e Benny. Andersson ha continuato a perseguire progetti da solista ed è stato nominato "Miglior compositore contemporaneo svedese".

Andersson e Anni-Frid Lyngstad si sono sposati a Stoccolma-Lidingö il 6 ottobre 1978 dopo aver vissuto insieme per quasi dieci anni. Hanno divorziato il 26 novembre 1981. Una settimana dopo il divorzio, Andersson sposò la presentatrice televisiva svedese Mona Nörklit e due mesi dopo divenne di nuovo padre di un figlio (* 1982). Durante gli anni degli ABBA, Andersson e il suo partner Ulvaeus hanno continuato a lavorare come produttori, compositori e musicisti per altri. Solo con la svolta internazionale nel 1976 entrambi si concentrarono completamente sul lavoro all'interno del gruppo. Nel 1979 e nel 1980 Andersson ha prodotto di nuovo due album per Finn Kalvik . Nel 1982, i membri degli ABBA terminarono la collaborazione a tempo indeterminato, ma senza annunciare uno scioglimento ufficiale. Nel 2021, per la prima volta dopo quasi quarant'anni, sono state pubblicate nuove canzoni del gruppo ed è stato annunciato un nuovo album in studio.

Secondo ABBA (dal 1983 ad oggi)

Dopo lo scioglimento degli ABBA, Andersson e Ulvaeus hanno scritto un musical sullo sfondo della Guerra Fredda , per il quale Tim Rice ha scritto il libro di testo. Nel 1984 il musical Chess è stato completato ed è diventato un grande successo in Gran Bretagna . Negli Stati Uniti, come i titoli degli ABBA, ebbe meno successo, ma il singolo One Night in Bangkok raggiunse il numero 3 nelle classifiche statunitensi. Negli anni '90 seguì un altro musical di Andersson e Ulvaeus, il dramma dell'emigrante su Kristina från Duvemåla , disponibile finora solo in versione svedese e dal 2009 anche in versione americana. Dopo che il libro gli è stato presentato per un altro progetto musicale in cui da 24 a 26 titoli degli ABBA erano incorporati in una storia, Benny ha adattato i testi e da allora è stato responsabile delle produzioni di Mamma Mia in tutto il mondo, che hanno avuto luogo nel 1999 a Il West End di Londra ha avuto la sua prima. Quando è stato trasformato in un film nel 2008, ha anche assunto la direzione musicale, ha registrato nuovamente i titoli degli ABBA con gli attori con ex musicisti dello studio ABBA e una grande orchestra e può anche essere visto brevemente nel film.

Andersson è il proprietario della casa discografica svedese Mono Music AB , che ha anche pubblicato la registrazione completa di Kristina von Duvemala , così come il boutique hotel a 4 stelle di Stoccolma Rival e un maneggio vicino alla capitale svedese. Oggi Andersson e Nörklit vivono in un sobborgo di Stoccolma. Ha fondato la Benny Andersson's Orkester ("BAO!"), che suona principalmente i suoi pezzi strumentali con carattere di musica folk. Il primo di sette album in studio finora è stato pubblicato nell'estate del 2001 ed è stato un successo immediato in Svezia. Oltre ai brani strumentali, sono presenti anche due brani cantati da Helen Sjöholm . Björn Ulvaeus ha scritto i testi per questo. Negli album successivi BAO på turné del 2006 e BAO 3 del 2007 Helen Sjöholm è rappresentata anche con diverse canzoni, in parte da solista, in parte con Tommy Körberg, che ha lavorato anche a Kristina från Duvemåla e alla nuova edizione del musical Chess på svenska e anche il Spesso il suo compagno di duetto era. Il 26 settembre 2008, Andersson ha ricevuto un dottorato onorario dall'Università di Stoccolma per i suoi servizi alla conservazione della musica popolare svedese . Nel 2002 è stato insignito del titolo di professore dal governo svedese per la sua capacità di raggiungere le persone di tutto il mondo con la sua musica.

Nel luglio 2009 è uscito l'album Story of a Heart . La canzone del titolo è la prima nuova canzone scritta in inglese insieme al partner degli ABBA Björn Ulvaeus in 15 anni, a parte la canzone promozionale 2nd Best to None per il suo hotel rivale a Stoccolma. Per il matrimonio della principessa ereditaria svedese Victoria e del suo sposo Daniel Westling , Andersson e Kristina Lugn hanno composto l'inno classico Vilar glad i din famn (" Beato tra le tue braccia"). È stato presentato in anteprima il 19 giugno 2010 nella chiesa di Stoccolma dalla Royal Philharmonic Orchestra e da due cori dopo che gli sposi si sono scambiati gli anelli. L'8 giugno 2011 è uscito in Svezia l'album dei BAO O Klang och jubletid . Il 14 novembre 2012 è stato pubblicato l'album Tomten Har Akt Hem con i tradizionali canti natalizi svedesi. Il 27 novembre, BAO in a Box, una compilation di tutti gli album precedentemente pubblicati più due DVD, è stata portata sul mercato svedese. L'8 febbraio 2013, il nuovo musical Hjälp sökes ha debuttato a Stoccolma. Tuttavia, questa produzione non è un puro musical come Chess e Kristina von Duvemala , ma un gioco con intermezzi vocali. Andersson ha composto otto canzoni per la versione teatrale con Ulvaeus. I due ex membri degli ABBA hanno anche lavorato su una versione in studio del musical, che è stata pubblicata il 4 settembre 2013.

Premi e riconoscimenti

Discografia

ABBA

Orkester di Benny Andersson

Hep Stars

Benny Andersson e Björn Ulvaeus

Album in studio (solo)

anno titolo Classifica migliore, settimane totali, premioPosizionamenti in classificaPosizionamenti in classifica
(Anno, titolo, classifiche, settimane, premi, note)
Osservazioni
DE DE A A CH CH UK UK SE SE
1987 Klinga mina klockor - - - - SE
platino
platino

(10 settimane)SE
Prima pubblicazione: novembre 1987
1989 novembre 1989 - - - - SE13
oro
oro

(7 settimane)SE
Prima pubblicazione: novembre 1989
2009 Storia Di Un Cuore - - - UK29 (3 settimane)
UK
SE5 (11 settimane)
SE
Prima pubblicazione: giugno 2009
2017 pianoforte DE9 (13 settimane)
DE
A25 (3 settimane)
A
CH24 (4 settimane)
CH
UK12 (6 settimane)
UK
SE1
oro
oro

(22 settimane)SE
Prima pubblicazione: settembre 2017

single

anno Titolo
dell'album
Classifica migliore, settimane totali, premioPosizionamenti in classificaPosizionamenti in classifica
(Anno, titolo, album , classifiche, settimane, premi, note)
Osservazioni
DE DE A A CH CH UK UK SE SE
2009 Storia di un cuore
Storia di un cuore
- - - UK83 (3 settimane)
UK
-
Prima pubblicazione: giugno 2009

Musical

Produzioni

Agnetha Fältskog

  • Il mio meglio (2 CD) (2008)
  • Sono io - The Greatest Hits (CD) (1998)

Cantanti Ainbusk

  • Alska Mej (CD, EP) (1993)
  • Från När Till Fjärran - Live (CD) (1993)
  • Lassie (7 singolo) (1990)

Amanda Seyfried

  • Dammi! Dammi! Dammi! (CD singolo) (2008)

Anni-Frid Lyngstad

  • Anni Frid Lyngstad (LP) (1971)
  • Frida (LP) (1971)
  • Frida Ensam (CD, LP) (1975)
  • Fernando (7 singolo) (1976)
  • Frida (4 CD, 1 DVD) (2005)
  • Tre Kvart Från Nu (CD) (2010)

Arne Lamberth

  • Våra Käraste Salmo 1 (LP) (1972)
  • Våra Käraste Salmo 2 (LP) (1973)

Barbara Dickson

  • Oro (CD, LP) (1985)

Benny Andersson

  • Klinga Mina Klockor (CD, LP, MC) (1987)
  • Novembre 1989 (CD, LP) (1989)

Benny Andersson & Orsa Spelmän & Dalarnas Spelmansförbund & Åsa Jinder & Peter Hedlund

  • Fiolen Min (Svenska Spelmanslåtar) (CD) (1990)

Benny Anderson Band

  • Storia di un cuore (CD) (2009)

Orkester di Benny Andersson

  • Orkester di Benny Andersson (CD) (2001)

Benny Anderssons Orkester & Helen Sjöholm

  • BAO! (CD) (2004)
  • Du Frälste Mig I Sista Stund (CD singolo) (2007)
  • Sommaren Du Fick (CD singolo) (2009)

Benny Anderssons Orkester & Helen Sjöholm & Tommy Körberg

  • BAO 3 (CD) (2007)
  • BAO In Box (6 CD, 2 DVD) (2012)
  • BAO På Turné (CD) (2006)
  • Nu Mår Jag Mycket Bättre (CD singolo) (2008)
  • O Klang Och Jubeltid (CD) (2011)
  • Tomten Har Åkt Hem (Julmelodier) (CD) (2012)

Benny Anderssons Orkester e Tommy Koerberg

  • Fait Accomplit (CD singolo) (2007)

Bjorn Skifs

  • L'arbitro (I Know The Score) (7 "singolo, 12" maxi) (1984)

Björn Ulvaeus e Benny Andersson

Brita Borg

  • Ljuva sestiotale (1969)

Elaine Paige

  • Heaven Help My Heart (7 singolo, 12 maxi) (1985)
  • Nessuno's Side (7 Single, 12 Maxi) (1984)

Elaine Paige e Barbara Dickson

  • Lo conosco così bene (7 Single, 12) (1984)

Emma Hardelin

  • Innan Gryningen (CD singolo) (1999)

Finn Kalvik

  • Aldri I Livet (7 singolo) (1981)
  • Qui nel mio cuore (7 singolo) (1981)
  • Kom Ut Kom Fram (LP) (1979)
  • Natt Og Dag (LP, MC) (1981)

Gemelli

  • Another You, Another Me (7 Single, 12) (1985)
  • Det Bästa Med Karin Och Anders Glenmark (CD) (2005)
  • Gemelli (CD, LP) (1985)
  • Geminismo (CD, LP) (1987)
  • Proprio così (7 singolo, 12) (1986)
  • Mio Min Mio (7 singolo) (1987)
  • Slow Emotion (12 maxi singolo) (1985)
  • TLC (7 singolo) (1987)
  • Wild About That Girl (7 singolo) (1987)

Gitte

  • Happy End (7 singolo) (1976)

Gösta Ekman & Kent Andersson & Dan Ekborg & Johannes Brost & Lakke Magnusson

  • Fru Vennermans Sång (CD singolo) (1994)

Gugge Hedrenius Big Blues Band

  • Blues Of Sweden (LP) (1972)

Kammarkör & Storkyrkans Kör & Kungliga Filharmonikerna & Orsa Spelmän di Gustaf Sjökvist

  • Vilar contento. I Din Famn (CD singolo) (2010)

Helen Sjöholm

  • Hemma (CD singolo) (1997)

Cantanti Hootenanny

  • Evert Taube På Vårt Sätt (LP) (1974)
  • Våra Vackraste Visor (LP) (1971)

Josefin Nilsson

  • Heaven And Hell (7 singolo, 12, CD singolo) (1993)
  • High Hopes And Heartaches (12 singolo, CD singolo) (1993)
  • Forme (CD, LP) (1993)
  • Sorpresa, sorpresa (CD singolo) (1993)
  • Dove le balene hanno cessato di cantare (CD singolo) (1993)

Lena Anderson

  • 12 Nya Visor (LP) (1972)

Mireille Mathieu

  • Bravo Tu As Gagné (7 singolo) (1981)

Testa di Murray

  • One Night In Bangkok (7 singolo, 12 EP) (1984)
  • Peccato il bambino (7 Singolo, 12) (1985)

Nessun artista

  • Fågelsång I Sverige (CD) (1990)

Orsa Spelmann

  • Odra (CD) (1998)
  • Orsa Spelmän (CD) (1988)

Per Myrberg

  • Sommarnatt (Per Myrberg Sjunger Taube) (CD) (2003)
  • Vals Ombord (CD singolo) (2003)

Svenne & Lotta

  • 2 (LP) (1975)
  • Bang En Boomerang (7 singolo) (1975)
  • Oldies But Goodies (LP) (1973)

Svenska Ryttarlandslaget & Tommy Körberg

  • Upp Till Kamp (12 singolo) (1990)

Ted Gärdestad

  • För Kärlekens Skull (7 singolo, CD singolo) (1993)
  • Franska Kort (LP, MC) (1976)
  • Gonna Make You My Angel (7 single) (1974)
  • Helt Nära Dig (8 CD) (2009)
  • Låt Kärleken Slå Rot (7 singolo) (1981)
  • Rockin 'n' Reelin '(7 singolo) (1975)
  • Tempesta! (CD, LP, MC) (1981)
  • Ted (CD, LP, MC) (1973)
  • Ted Gärdestad (4 CD) (2011)
  • Undringar (CD, LP, MC) (1972)
  • Upptåg (CD, LP, MC) (1974)

I rivali

  • 2nd Best To None (CD singolo) (2009)

Tommy Koerberg

  • Inno (7 singolo, 12) (1984)
  • Gränslös. Det Bästa Med Tommy Körberg (2 CD) (2003)

Triakel

US5

Evidenze individuali

  1. ^ Palma di Carl Magnus: luci intense, ombre scure . Londra, 2001, pagina 71 f.
  2. ^ Palma di Carl Magnus: luci intense, ombre scure . Londra, 2001, pagina 74.
  3. ABBA. Lo speciale, Rock Classics 10 (2013) pagina 14.
  4. Carl Magnus Palm: ABBA. Le sessioni di registrazione complete. pag. 6.
  5. Messaggio su icethesite.com
  6. I 100 più grandi cantautori di tutti i tempi. Rolling Stone , agosto 2015, accesso il 7 agosto 2017 .
  7. opusklassik.de
  8. a b Fonti cartografiche : DE AT CH UK SE
  9. Premi: SE

letteratura

link internet

Commons : Benny Andersson  - Raccolta di immagini, video e file audio

Opiniones de nuestros usuarios

Armando Pugliese

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Benny Andersson è quello che stavo cercando

Santo Costantini

Questa voce su Benny Andersson mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato

Sara Ferri

Grande scoperta questo articolo su Benny Andersson e tutta la pagina. Va direttamente nei preferiti, Grande scoperta questo articolo su Benny Andersson e tutta la pagina