Benno Möhlmann



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benno Möhlmann. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benno Möhlmann sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benno Möhlmann e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benno Möhlmann. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benno Möhlmann! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benno Möhlmann, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benno Möhlmann Hans (nato il 1 mese di agosto, 1954 in Lohne ) è un tedesco allenatore di calcio ed ex calciatore . Ha giocato a centrocampo per il Werder Brema per nove anni e ha segnato 46 gol in 267 partite. Dopo due anni all'Hamburger SV , ha concluso la sua carriera da giocatore nel 1989.

Möhlmann è presidente onorario dell'Associazione dei calciatori a contratto (VDV), di cui è stato membro fondatore e presidente nel 1987.

Carriera da giocatore

In gioventù, Benno Möhlmann, che ha nove fratelli, ha giocato per il Blau-Weiß Lohne e suo padre Hubert è stato vicepresidente del club. Dal 1972 Möhlmann ha suonato al Preußen Münster . Ha iniziato la sua carriera professionistica nel 1974 nella squadra senior dei prussiani nella 2a Bundesliga Nord. Da lì si è trasferito al Werder Bremen in Bundesliga nel 1978 ed è stato titolare per molti anni. Non ha vinto nessun titolo con il Werder Bremen.

All'inizio della stagione 1987/88 Möhlmann non viene più convocato dall'allenatore Rehhagel nelle prime dieci partite, solo all'11° giornata viene sostituito sull'1-1 contro l' FC Homburg . Decide quindi di lasciare il Werder dopo nove anni nel corso della stagione il 1 ottobre 1987 e di trasferirsi all'Hamburger SV . Qui ha giocato sotto l'allenatore Josip Skoblar e dal novembre 1987 Willi Reimann di nuovo come giocatore regolare.

Ad Amburgo ha concluso la sua carriera calcistica attiva durante la stagione 1988/89. Möhlmann ha giocato un totale di 255 partite di Bundesliga in cui ha segnato 35 gol.

Carriera da allenatore

Möhlmann ha iniziato la sua carriera di allenatore nel 1988 all'Hamburger SV, inizialmente come junior e assistente allenatore. Il 23 settembre 1992 succedette a Egon Coordes come capo allenatore della squadra di Bundesliga.

Dopo tre anni alterni (posti in classifica nel centrocampo inferiore) nell'ottobre 1995 ricevette un congedo all'HSV e venne sostituito da Felix Magath . Poco dopo si è trasferito nella lega regionale all'Eintracht Braunschweig , dove ha lavorato come allenatore fino al 1997. Ha poi allenato la seconda divisione SpVgg Greuther Fürth dal 1997 al 2000 , prima di allenare l' Arminia Bielefeld dal 2000 al 2004 . Ha preso il comando dell'Arminia nella 2a Bundesliga ed è salito in 1a Bundesliga nella stagione 2002/03 , ma poi è risalito di nuovo.

Nel febbraio 2004 si trasferisce per la seconda volta allo SpVgg Greuther Fürth.

Nella stagione 2007/08 Möhlmann ha nuovamente allenato l'Eintracht Braunschweig nel campionato regionale. Dopo una sconfitta al Rot-Weiß Oberhausen e il conseguente rischio acuto di retrocessione, si è dimesso da allenatore il 12 maggio 2008. Möhlmann è rimasto esentato fino alla fine del contratto il 30 giugno 2008.

All'inizio della stagione 2008/09 ha assunto per la terza volta l'incarico di allenatore dell'SpVgg Greuther Fürth succedendo a Bruno Labbadia , che lo aveva ereditato un anno prima. Dopo un quinto posto nella stagione 2008/09, il Fürth è sceso al 15° posto durante la pausa invernale, tanto che il club e Möhlmann hanno deciso il 20 dicembre 2009 di rescindere il contratto.

Il 7 novembre 2010 Möhlmann è stato presentato come allenatore dell'FC Ingolstadt 04 . Alla FCI ha ricevuto un contratto fino alla fine della stagione, che è stato automaticamente prorogato per un altro anno attraverso la retrocessione. Il 9 novembre 2011, il club di Möhlmann e il suo vice allenatore Sven Kmetsch hanno preso un periodo di aspettativa a causa dello sviluppo sportivo negativo delle settimane precedenti.

Il 21 dicembre 2011, l' FSV Frankfurt ha firmato Möhlmann come nuovo capo allenatore. Il 3 febbraio 2013, quando l'FSV Frankfurt ha giocato contro l' FC Ingolstadt 04, ha giocato la sua 1.000esima partita da giocatore o allenatore nella 1a o 2a Bundesliga . Allo stesso tempo, è stata la sua 420esima partita come allenatore di una seconda divisione, che lo pone in cima a questa statistica davanti a Uwe Klimaschefski (404 partite). La partita si è conclusa con una sconfitta per 2-0 per l'FSV. Il 18 maggio 2015 Möhlmann è stato espulso dopo una sconfitta per 3-1 per il Francoforte contro l' 1. FC Union Berlin un giorno prima della fine della stagione 2014/15 . Gli successe Tomas Oral .

Dopo il congedo di Torsten Fröhling il 6 ottobre 2015, Möhlmann è diventato il nuovo allenatore del club di seconda divisione TSV 1860 Monaco di Baviera . È stato rilasciato il 19 aprile 2016.

Dal 16 ottobre 2016 fino al suo rilascio il 10 dicembre 2017, è stato l'allenatore dell'SC Preußen Münster.

Nel dicembre 2018 è tornato allo SpVgg Greuther Fürth. La sua area di responsabilità includeva il supporto al centro giovani talenti e al reparto scouting. La sua attività si è conclusa il 31 marzo 2020.

successi

Come formatore

  • 2000: vincitore del DFB indoor master con SpVgg Greuther Fürth
  • 2002: Promozione in Bundesliga con Arminia Bielefeld

link internet

Evidenze individuali

  1. VDV - Presidente Onorario ( Memento del 29 marzo 2014 in Internet Archive )
  2. L' allenatore della FSV Benno Möhlmann compirà 60 anni domani.In : bild.de. Estratto il 18 febbraio 2021 .
  3. Jens Meyer: Village Ball a Lohne - HSV è attratto dal paese. In: Hamburger Abendblatt. 3 febbraio 1994, consultato il 18 febbraio 2021 .
  4. Statistiche su www.transfermarkt.de
  5. Elenco dell'11° giornata 1987, www.transfermarkt.de
  6. Benno Möhlmann e Sven Kmetsch in congedo ( Memento del 21 novembre 2011 in Internet Archive )
  7. FSV capo allenatore Benno Möhlmann introdotto ( ricordo del l' originale dal 6 novembre 2016 in Internet Archive ) Info: Il dell'archivio collegamento è stato inserito automaticamente e non è stata ancora verificata. Si prega di controllare il collegamento originale e archivio secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. @1@ 2Modello: Webachiv / IABot / www.fsv-frankfurt.de
  8. Sconfitta per Möhlmann ai "1000"
  9. kicker.de: Möhlmann licenziato - Oral subentra (18 maggio 2015)
  10. Rapporto sul sito web di TSV 1860 Monaco di Baviera, consultato il 18 aprile 2016
  11. Rapporto sul sito web di TSV 1860 Monaco, consultato il 19 aprile 2016
  12. westline.de: Preußen Münster si separa da Benno Möhlmann - successore di Anversa (10 dicembre 2017) ( Memento del l' originale dal 10 dicembre 2017 in Internet Archive ) Info: Il dell'archivio collegamento è stato inserito automaticamente e non è stata ancora verificata. Si prega di controllare il collegamento originale e archivio secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. , accesso 10 dicembre 2017 @1@ 2Modello: Webachiv / IABot / www.westline.de
  13. Möhlmann torna allo SpVgg Greuther Fürth. Estratto il 21 dicembre 2018 .
  14. ^ Il quarto addio di Möhlmann da Fürth. Estratto il 6 maggio 2020 .

Opiniones de nuestros usuarios

Valentina Forte

Corretto. Fornisce le informazioni necessarie su Benno Möhlmann., Corretto

Bianca Serafini

Per quelli come me che cercano informazioni su Benno Möhlmann, questa è un'ottima scelta

Carolina Monti

Mi ha colpito questo articolo sulla Benno Möhlmann, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benno Möhlmann

Lino Bucci

Questa voce su Benno Möhlmann mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato