Benno Funda



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benno Funda. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benno Funda sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benno Funda e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benno Funda. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benno Funda! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benno Funda, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benno Funda (nato il 1 gennaio 1934 a Zossen ) è un ex ciclista tedesco . Era un membro della squadra nazionale della DDR negli anni '50 .

carriera atletica

Benno Funda è il figlio del pilota di sei giorni Willy Funda , che ha avuto successo negli anni '30 e che a volte si è preso cura di lui anche come allenatore. Il figlio Benno inizialmente faceva ciclismo con la comunità sportiva di Mittenwalde , ma nel 1951 si unì alla comunità sportiva dell'azienda (BSG) Motor a Wildau . Nello stesso anno è stato campione giovanile della DDR nella cronometro individuale di 4.000 m su pista . Nel 1952 passò alla divisione maschile e passò alla guida su strada e vinse la categoria juniores della corsa di un giorno intorno all'Hainleite e il Grand Diamond Prize a Chemnitz . Per motivi professionali, Funda si trasferì alla BSG Berliner Bär nel 1953 e iniziò lì con un terzo posto nel campionato della DDR in pista a squadre a due guidando insieme al suo compagno Hans Wagner . Dal 1954 si concentrò nuovamente sulle corse su strada e poté qualificarsi per il viaggio di tappa in tre paesi Internationale Friedensfahrt . Come secondo miglior pilota della RDT dietro Gustav-Adolf Schur (22 °), finì nella classifica individuale 30. Sempre nel 1954, vinse il campionato GDR nella cronometro a squadre di 100 km con la BSG Berliner Bär . Nel 1955 Funda fu rilevata dalla neonata SC Einheit Berlin e vinse di nuovo il campionato nella cronometro a squadre di 100 km per la società sportiva. Anche quest'anno ha fatto parte della squadra della DDR per il viaggio di pace ed è entrato nella loro storia perché è stato il primo pilota della DDR a vincere una tappa a Berlino Est . Nel complesso, tuttavia, non è riuscito a convincere ed è atterrato come il peggior GDR attivo in posizione 36. Nel successivo tour GDR , Funda ha preso il decimo posto, ma ha vinto la classifica a squadre con l'unità SC. Nel 1959 subì un grave incidente in cui perse un occhio, che lo costrinse a rinunciare allo sport agonistico.

varie

Funda aveva completato un apprendistato come spazzacamino dopo aver lasciato la scuola . Dopo la sua carriera sportiva, ha inizialmente esercitato questa professione a Baruth e Zossen. Nel 1966 è stato maestro spazzacamino distrettuale a Brieselang fino al suo pensionamento . Nel 1958 Funda sposò l'atleta di punta di Erfurt nel polo di ciclismo Brunhilde Schlöffel.

letteratura

  • Giornale sportivo della RDT Deutsches Sportecho : Edizione del 25 aprile 1955 con una breve biografia

link internet

Evidenze individuali

  1. ^ Presidio della sezione ciclistica della DDR (a cura di): Cycling Week . No. 52/1957 . Berlino 1957, p. 10 .

Opiniones de nuestros usuarios

Nicoletta Bevilacqua

La voce su Benno Funda è stata molto utile per me, Grazie

Riccardo Romano

Questa voce su Benno Funda mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato

Elisa Mori

Mi ha colpito questo articolo sulla Benno Funda, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benno Funda

Benito Landi

Grazie per questa voce su Benno Funda, è proprio quello che mi serviva, Grazie per questa voce su Benno Funda, è proprio quello che mi serviva