Benno Erdmann



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benno Erdmann. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benno Erdmann sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benno Erdmann e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benno Erdmann. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benno Erdmann! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benno Erdmann, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benno Erdmann (nato il 30 maggio 1851 a Guhrau , Bassa Slesia , 7 gennaio 1921 a Berlino ) è stato un filosofo tedesco . Come professore in cinque università prussiane, si è occupato di logica e psicologia .

Vita

Come figlio di un predicatore cristiano , Erdmann ha studiato alla Friedrich-Wilhelms-Universität zu Berlin e alla Ruprecht-Karls-Universität Heidelberg . Heymann Steinthal , Hermann von Helmholtz , Hermann Bonitz e Eduard Zeller erano insegnanti di formazione. Zeller e Bonitz gli hanno trasmesso la conoscenza metodologica per la sua ricerca storica. Helmholtz e Bornitz influenzarono le sue successive pubblicazioni psicologiche. 1873 dottorato a Berlino al Dr. phil. con la tesi: Sulla posizione della cosa in sé nell'estetica e nell'analisi di Kant . Ha fondato la ricerca storico-genetica su Kant. Il metodo precedentemente praticato di citare Kant principalmente come garante delle proprie idee è stato ampliato.

Con la sua abilitazione iniziò una ripida carriera universitaria. Helmholtz ha suggerito la pubblicazione Die Axioms der Geometrie (1877) come base per l' abilitazione . Dal 1876 fu docente privato e nel 1878 andò alla Christian-Albrechts-Universität zu Kiel come professore associato . Nel 1879 ricevette una sedia. Nel 1884 ha seguito il richiamo della della Slesia Friedrich Wilhelms University di Breslavia . Nel 1890 si trasferì alla Friedrichs-Universität Halle e nel 1898 alla Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität Bonn . Per l'anno accademico 1907/08 fu eletto Rettore . Nel suo discorso inaugurale del 18 ottobre 1907, si occupò delle funzioni dell'immaginazione nel pensiero scientifico . Quando tornò a Berlino nel 1909, fu eletto anche rettore lì. Il 27 gennaio 1914 parlò del monismo moderno . Come membro della Royal Prussian Academy of Sciences , ha diretto l' edizione di Immanuel Kant e Gottfried Wilhelm Leibniz dopo la morte di Wilhelm Dilthey .

L'importanza principale di Erdmann risiede nel suo lavoro sulla storia della filosofia, in particolare la filosofia moderna, ibs. Kant's. Qui fu il primo a progettare di risolvere le controversie sulla corretta interpretazione della filosofia kantiana, in particolare la Critica della ragione pura, attraverso una ricostruzione storicamente accurata dello sviluppo del pensiero kantiano. Le controverse interpretazioni kantiane del suo tempo non potevano essere placate da questo. Gli individui, incluso Erich Adickes , contraddicevano il suo racconto storico e gli mostravano di sbagliarsi perché presumeva che certe interpretazioni fossero corrette. Erdmann si dedicò a questioni sistematiche di epistemologia e logica. Come John Stewart Mill , risponde alla validità generale delle leggi logiche con la tesi che la necessità delle leggi logiche non si traduca nella loro validità assolutamente generale. Con questo ha contraddetto Edmund Husserl . Ha pubblicato numerosi studi su questioni psicologiche epistemologiche e percettive. Il suo lavoro principale in quest'area è "Basics of Reproductive Psychology" del 1920.

I suoi figli includevano Lothar Erdmann , la corrispondente di Rilke Ilse Erdmann (18791924) e Käthe Erdmann (18821952), che sposò Friedrich Brie .

Caratteri

  • Martin Knutzen e il suo tempo . 1876
  • Gli assiomi della geometria, uno studio filosofico della teoria dello spazio di Riemann-Helmholtz . Voss, Lipsia 1877
  • La critica di Kant nella prima e nella seconda edizione della Critique of Pure Reason . 1878
  • Logica. Vol. 1. Teoria elementare logica . Halle: Niemeyer 1892 (recensione di Bernard Bosanquet in Mind (1892): NS n. 2)
  • Trattati di filosofia e sua storia . 1893
  • Ricerca psicologica sulla lettura su base sperimentale . 1898
  • La psicologia del bambino e la scuola 1901
  • Ricerca storica sui prolegomeni di Kant . 1904
  • Circa il contenuto e la validità della legge di causalità 1905
  • Cenni alla psicologia del pensiero . 1908
  • Sul monismo moderno, 1914

letteratura

  • Emil Arnoldt: Prolegommena di Kant non è stato modificato due volte. Confutazione dell'ipotesi di Benno Erdmann. Berlino 1879.
  • Else Wentscher: Benno Erdmann come storico della filosofia. In: studi Kant. Volume 26, numeri 12, 2009.
  • Ludwig Stein: Archivio per la storia della filosofia. Volume 5: In associazione con Hermann Diels, Wilhelm Dilthey, Benno Erdmann e Eduard Zeller. Libri dimenticati, 2018.

link internet

Wikisource: Benno Erdmann  - Fonti e testi completi

Prove individuali

  1. Cfr. Eberhard Schulz: Benno Erdmann [1]
  2. a b Discorsi del Rettore (HKM) .
  3. Gäbe, Lüder, "Erdmann, Benno" in: Deutsche Biographie 4 (1959), p. 570 sgg. [Versione online]
  4. Cfr. Eberhard Schulz: Benno Erdmann [2]

Opiniones de nuestros usuarios

Marta Albanese

La voce su Benno Erdmann è stata molto utile per me, Grazie

Lidia Santi

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Benno Erdmann scritto in modo così didascalico. Mi piace

Giuliana Mazzoni

Grazie. L'articolo su Benno Erdmann è stato utile per me, Articolo molto interessante su Benno Erdmann