Bennett Miller



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Bennett Miller. Secoli e secoli di conoscenza umana su Bennett Miller sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Bennett Miller e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Bennett Miller. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Bennett Miller! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Bennett Miller, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Bennett Miller (nato il 30 dicembre 1966 a New York City , New York ) è un regista e cameraman americano .

Vita

infanzia e istruzione

Bennett Miller, cresciuto in una famiglia ebrea in un sobborgo di New York City, ha scoperto il suo entusiasmo per il film all'età di dodici anni mentre maneggiava una videocamera Super 8 . Parallelamente conosce il futuro attore e sceneggiatore Dan Futterman , conosciuto nella biblioteca della Hommocks Middle School di Larchmont (New York). Mentre i due ragazzi della stessa età frequentavano insieme la Mamroneck High School, Miller e Futterman erano intensamente coinvolti nel gruppo teatrale della loro scuola. Nel 1984 Bennett Miller e Dan Futterman incontrarono Philip Seymour Hoffman della stessa età nel campo tendato di un teatro estivo a Saratoga Springs, New York . Il trio ha coltivato per anni un'amicizia reciproca, anche se alla fine dell'estate sia Miller che Futterman e Hoffman si sono separati.

Primo successo come regista di documentari

Dopo essersi diplomato al liceo nel 1985, Bennett Miller riuscì ad assicurarsi un posto nel seminario di teatro alla New York University , ma poco tempo dopo passò al seminario sul cinema. Ha studiato per diversi anni, ma in seguito ha rinunciato perché, secondo la sua stessa ammissione, ha trascorso più tempo a giocare a scacchi con i senzatetto nel parco di Washington Square invece di frequentare le lezioni. Negli anni successivi, Bennett Miller ha acquisito esperienza professionale nell'industria cinematografica e ha preso lavori occasionali in diverse produzioni. A metà degli anni '90, l'ex studente di cinema ha incontrato Timothy "Speed" Levitch, un ex amico d'infanzia del fratello minore di Miller, a New York. L'eccentrico Levitch ha lavorato come guida turistica per la compagnia newyorkese Gray Line, che offre viaggi attraverso Manhattan con autobus a due piani . Miller ha trascorso un po 'di tempo con l'amico presuntuoso e ha concluso che Levitch sarebbe stato un soggetto ideale per un documentario . Nel 1996 Miller iniziò ad accompagnare Levitch con la macchina da presa, ma distrusse il materiale dopo aver fallito il giovane regista incline al perfezionismo. Ha riprovato un anno dopo in un documentario su Timothy Levitch e ha registrato oltre settanta ore di riprese. Il documentario di 76 minuti intitolato The Cruise , in cui Levitch si concede opinioni storiche e filosofiche su New York e racconta il suo stile di vita insolito, è stato premiato al Newport International Film Festival e sarebbe stato presto distribuito a Los Angeles e New York . Il film, che costava quasi 139.000 dollari USA, riuscì persino a realizzare un profitto con un incasso di oltre 238.000 dollari USA, e un anno dopo fu premiato alla Berlinale e nominato per un Satellite Award (a quel tempo ancora il Golden Satellite Award ) .

Innovazione con Capote

Il successo di The Cruise portò a Bennett Miller alcuni lucrosi contratti per la creazione di spot pubblicitari, tra le altre cose, per piatti pronti. Questo è stato seguito da un numero crescente di ordini con le principali agenzie pubblicitarie statunitensi in tutto il paese. Durante questo periodo, l'ormai rispettato regista commerciale era alla ricerca di una sceneggiatura che potesse usare come base per il suo primo lungometraggio. Il suo amico d'infanzia Dan Futterman, che aveva lavorato come attore e ora si è cimentato nella sceneggiatura, gli ha offerto la sua sceneggiatura chiamata Capote , basata sulla biografia Capote: A Biography di Gerald Clarke . Lo script, che descrive il lavoro di ricerca di Truman Capote sul suo sensazionale fatto romanzo a sangue freddo (1966) convinto Miller, ei due amici d'infanzia sono riusciti a vincere Philip Seymour Hoffman per il ruolo principale di Truman Capote, che era la loro prima scelta per il ruolo principale era. Le riprese del film indipendente Capote sono iniziate a Winnipeg ( Canada ) alla fine di ottobre 2004 e sono state completate entro 36 giorni dalle riprese.

Capote , che ha debuttato negli Stati Uniti il 30 settembre 2005, giorno del compleanno di Truman Capote, morto nel 1984, ha ricevuto il plauso della critica, in particolare la recitazione di Hoffman. Il regista esordiente Bennett Miller ha ricevuto recensioni positive per il suo primo lungometraggio e il dramma ha vinto numerosi premi dalla National Society of Film Critics nel 2005, cinque nomination per il premio cinematografico più importante del Regno Unito , BAFTA, e lo stesso numero di Academy Awards nomination nel 2006 . Tra i nominati c'era Bennett Miller, che ha dovuto ammettere la sconfitta di Ang Lee ( Brokeback Mountain ) nella categoria del miglior regista , mentre l'attore protagonista Philip Seymour Hoffman ha ricevuto il premio. Miller aveva già perso contro i taiwanesi alla cerimonia di premiazione della Directors Guild of America .

Dopo il grande successo di Capote , Bennett Miller sta attualmente lavorando al completamento del suo secondo documentario e continua a svolgere un lavoro redditizio nel settore pubblicitario.

Filmografia

Come regista

Come cameraman

  • 1998: La crociera

Premi

Oscar

  • 2006 : Nominato come miglior regista per Capote
  • 2015 : nominato nella categoria Miglior Regista per Foxcatcher

British Academy Film Award

  • 2006 : Nominato come miglior regista per Capote

Ulteriore

Festival Internazionale del Cinema di Berlino

Premi della Chicago Film Critics Association

  • 2006: Regista più promettente per Capote

Gilda dei direttori d'America

  • 2006: Nominato come miglior regista per Capote

Gotham Awards

  • 2005: Premio per il miglior film e il miglior regista per Capote

Premi del Circolo dei critici cinematografici di New York

  • 2005: Miglior opera prima per Capote

Festival Internazionale del Film di Newport

  • 1998: Premio speciale della giuria e Premio del pubblico per The Cruise

Premi in linea della società dei critici cinematografici

  • 2006: Nominato come miglior regista rivoluzionario per Capote

Satellite Awards

  • 1999: Nominato nella categoria Miglior film documentario per The Cruise
  • 2005 : Nominato come miglior regista per Capote

Premi della Toronto Film Critics Association

  • 2005: Miglior opera prima per Capote

Festival Internazionale del Cinema di Cannes

link internet

Opiniones de nuestros usuarios

Marina Romano

Sono stato felice di trovare questo articolo su Bennett Miller, Sono stato felice di trovare questo articolo su Bennett Miller

Federica D'alessandro

Grazie per questa voce su Bennett Miller, è proprio quello che mi serviva, Grazie per questa voce su Bennett Miller, è proprio quello che mi serviva

Gianfranco Guerra

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Bennett Miller, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì