Benjamin Wallfisch



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Wallfisch. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Wallfisch sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Wallfisch e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Wallfisch. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Wallfisch! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Wallfisch, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Wallfisch (nato il 7 agosto 1979 a Londra , Inghilterra ) è un compositore e direttore d'orchestra britannico .

Vita

Benjamin Wallfisch è figlio della violinista Elizabeth Wallfisch e del violoncellista Raphael Wallfisch . Sua nonna è la violoncellista Anita Lasker-Wallfisch . Ha iniziato a imparare a suonare il pianoforte all'età di cinque anni e ha scritto le sue prime composizioni da bambino. Dal 1993 al 1997 ha frequentato la Guildhall School of Music and Drama e ha studiato musica all'Università di Manchester . Ha studiato direzione d'orchestra con Charles Mackerras , Vernon Handley e Bruno Weil . All'età di 22 anni è diventato assistente alla direzione della English Chamber Orchestra e dal 2002 al 2005 ha lavorato nella stessa posizione con la Radio Filharmonisch Orkest .

Con la sua musica per il dramma Dear Wendy , diretto da Thomas Vinterberg , Wallfisch ha debuttato come compositore cinematografico nel 2005 ed è stato nominato per la migliore musica per il premio cinematografico danese Robert . Da allora, sono seguite composizioni per film come The Escapist - Raus aus der Hölle , Fetih 1453 e Hours - Race against Time , mentre allo stesso tempo lavora anche come direttore per la registrazione di composizioni cinematografiche come Temporary Gangster , Eat Pray Love , la pesca del salmone nello Yemen e dei fratelli Grimm sta funzionando.

Alla fine di giugno 2017, Wallfisch è diventato membro dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences .

Filmografia (selezione)

link internet

Prove individuali

  1. Rick Schultz: Benjamin Wallfisch has music in his genes , jewishjournal.com , 10 settembre 2012, accesso 14 febbraio 2016
  2. Adam Chitwood: Oscar batte il record con 774 inviti a nuovi membri, inclusi Jordan Peele e Gal Gadot In: collider.com, 28 giugno 2017.
  3. Melena Ryzik: Ticking Watch. Motore della barca. Lentezza. The Secrets of the 'Dunkirk' Score In: The New York Times, 26 luglio 2017, accesso 5 gennaio 2018.

Opiniones de nuestros usuarios

Sonia Mele

Non so come sono arrivato a questo articolo sulla Benjamin Wallfisch, ma mi è piaciuto molto

Flavio Pinto

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Benjamin Wallfisch mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Benjamin Wallfisch, ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Benjamin Wallfisch qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Umberto Ricci

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Benjamin Wallfisch è quello che stavo cercando