Benjamin Tucker



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Tucker. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Tucker sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Tucker e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Tucker. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Tucker! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Tucker, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Ricketson Tucker (nato il 17 aprile 1854 a South Dartmouth, Massachusetts , 22 giugno 1939 a Monaco ) era un giornalista e anarchico americano .

Vita

Nel 1881 Tucker fondò la rivista "Liberty", apparsa fino al 1908. La "Libertà" ha offerto una piattaforma ampiamente utilizzata e influente per vari rappresentanti di un concetto radicale di libertà .

Tucker è stato descritto dai contemporanei come un gentiluomo piacevole, educato e socievole. È stato anche descritto come un critico militante e un brillante oratore pubblico con una personalità coinvolgente e formidabile. Quando nel 1908, dopo che un incendio aveva rovinato la sua casa editrice, Tucker smise improvvisamente di pubblicare "Freiheit" e si trasferì in Francia, la scena anarchica individuale americana fu derubata della sua figura più importante.

Pensare

Tucker era inizialmente nella tradizione dei pensatori della libertà nordamericani come Thomas Jefferson , Josiah Warren , Lysander Spooner , Ralph Waldo Emerson e Henry David Thoreau . Gli anarchici europei Pierre-Joseph Proudhon e Michail Bakunin , i cui scritti più importanti tradusse in inglese e pubblicarono, divennero presto influenti . Tucker è stato uno dei fondatori dell'anarchismo individuale . Tornando inizialmente a Kant , questo concetto di anarchismo enfatizzava "l'eguale libertà di tutti". Successivamente, Tucker si riferì principalmente a Max Stirner , il cui libro The One and His Own (1845) pubblicò per la prima volta in traduzione inglese nel 1907 ( The Ego and His Own ). Come molti anarchici, Tucker era un oppositore coerente del comunismo autoritario e del socialismo di stato . Ha descritto la sua posizione come socialismo anarchico. Poiché Tucker si è costantemente opposto al principio dello stato, si è rifiutato di pagare le tasse per anni e ha accettato pene detentive per questo.

Tucker ha sostenuto che la deplorevole situazione dei lavoratori americani derivava da quattro monopoli legali alimentati dall'autoritarismo statale: monopolio monetario, monopolio fondiario, tariffe e brevetti.

In Germania il poeta e scrittore John Henry Mackay e l'autore Kurt Zube hanno rappresentato gli insegnamenti di Tucker.

link internet

Commons : Benjamin Tucker  - Raccolta di immagini, video e file audio
Wikisource: Benjamin Tucker  - Fonti e testi completi

Opiniones de nuestros usuarios

Elvira Costantini

Molto interessante questa voce su Benjamin Tucker, Pensavo di sapere già tutto su Benjamin Tucker, Molto interessante questa voce su Benjamin Tucker

Rosalba Romeo

Questo post su Benjamin Tucker mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., L'informazione su Benjamin Tucker mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., Corretto

Mario Cavallaro

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Benjamin Tucker

Emilio D'agostino

L'informazione su Benjamin Tucker è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita