Benjamin Stora



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Stora. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Stora sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Stora e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Stora. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Stora! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Stora, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Stora (nato il 2 dicembre 1950 a Constantine , in Algeria come Binyamin Sutura ) è uno storico francese e noto per le sue raffigurazioni della storia dell'Algeria .

Vita

Benjamin Stora è nato in una famiglia ebrea algerina. Questo lasciò l'Algeria dopo l'indipendenza del paese nel 1962. A Parigi frequentò il Liceo Janson de Sailly , poi il Liceo Marcel Roby a Saint-Germain-en-Laye e poi l' Università di Parigi-Nanterre .

Nel 1968 Stora si unì al gruppo di attivisti trotskisti chiamato Alliance des Jeunes pour le Socialisme - Organization Communiste Internationaliste (Youth Alliance for Socialism - Communist Internationalist Organization). Nel 1985 è entrato a far parte del Parti socialiste in Francia, ma lo ha lasciato dopo un colpo personale nel 1988 con la promessa a se stesso che non avrebbe più intrapreso l'attività politica organizzata.

Stora è autrice - in parte insieme ad altri autori - di decine di trattati storici e ha pubblicato articoli su giornali e riviste in lingua francese.

Dal 2014 Stora è Presidente del Conseil d'orientation dell'Établissement public Palais de la Porte Dorée di Parigi, che ospita anche la Cité nationale de l'histoire de l'immigration .

Il 24 luglio 2020 il presidente Emmanuel Macron ha ricevuto Stora e gli ha commissionato lo studio la mémoire de la colonization et de la guerre d'Algérie per promuovere la riconciliazione dei popoli francese e algerino. Stora ha presentato lo studio nel gennaio 2021.

Pubblicazioni

  • (con Zakya Daoud ) Ferhat Abbas . Une utopia algérienne. Éditions Denoël, Parigi 1995, ISBN 978-2-207-24231-5 .
  • Algérie: Formation d'une nation, suivi de impressions dans l'est algérien . Edizioni Atlantica, 1998.
  • (con Akram Ellyas) Les 100 portes du Maghreb : L'Algérie, le Maroc, la Tunisie. Trois voies singulaires pour allier Islam et modernité. Éditions de l'Atelier, Parigi 1999, ISBN 978-2-7082-3434-5 .
  • Le transfert d'une mémoire: L '«Algérie française» au racisme anti-arabe. La Découverte, Parigi 1999.
  • (Articolo) Nel cuore dell'Algeria: il decennio del terrorismo. Catalogo della mostra. Museo del design di Zurigo , Zurigo 2002.
  • La dernière génération d'octobre. Stock, Parigi 2003, ISBN 978-2-234-05620-6 .
  • con Laurent Garveron et al.: Photographier la guerre d'Algérie. Marval, Parigi 2004, ISBN 978-2-86234-378-5 .
  • Messali Hajj . Pionnier du nationalisme algérien. Hachette, Parigi 2004, ISBN 978-2-01-279190-9 .
  • (Ed. Con Mohammed Harbi ) La Guerre d'Algérie: 19542004, La fin de l'amnésie. Robert Laffont, Parigi 2004, ISBN 978-2-221-10024-0 .
  • Les trois exils: Juifs d'Algérie. Stock, Parigi 2006, ISBN 2-234-05863-5 .
  • Les guerres sans fin. Un historien, la France et l'Algérie. Stock, Parigi 2008, ISBN 978-2-234-06051-7 .
  • (con François Malye) Mitterrand et la Guerre d'Algérie. Calman-Lévy, Parigi 2010, ISBN 978-2-7021-4080-2 .
  • Le 89 arabe, dialogo con Edwy Plenel . Stock, Parigi 2011, ISBN 978-2-234-07112-4 .
  • (con Renaud de Rochebrune): La guerre d'Algérie vue par les Algériens. Prefazione: Mohammed Harbi. Éditions Denoël, Parigi 2011, ISBN 978-2-207-25334-2 .
  • La Guerre d'Algérie expliquée à tous. Éditions Seuil, Parigi 2012.
  • Les Clés retrouvées. Une enfance juive à Constantine . Stock, Parigi 2015.

esposizione

link internet

Prove individuali

  1. Rapporto di Benjamin Stora sui "mémoires de la colonization et de la guerre d'Algérie"
  2. ^ "La France doit regarder son passé en face"
  3. Guerre des mémoires: les préconisations de Benjamin Stora
  4. www.elysee.fr: Remise du rapport sur la mémoire de la colonization et de la guerre d'Algérie .

Opiniones de nuestros usuarios

Silvia Franchi

Sono stato felice di trovare questo articolo su Benjamin Stora, Sono stato felice di trovare questo articolo su Benjamin Stora

Adele Costantini

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Benjamin Stora è quello che stavo cercando

Guido Pinto

Mi ha colpito questo articolo sulla Benjamin Stora, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benjamin Stora