Benjamin Maack



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Maack. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Maack sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Maack e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Maack. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Maack! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Maack, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Maack (nato il 3 aprile 1978 a Winsen (Luhe) ) è un giornalista e scrittore tedesco .

Vita

Benjamin Maack vive ad Amburgo come editore e scrittore freelance dal 1998 . Ha studiato storia dell'arte, filosofia e folklore.

Oltre alle singole pubblicazioni Monster , Il mondo è un parcheggio e finisce davanti a Disneyland e non sei tu, è Coca Cola, ha pubblicato poesie e racconti in antologie (tra cui power - Organized Literature, Rotbuch Verlag 2002; Hamburger Ziegel, Jahrbuch für Literatur, Dölling & Galitz 2002; Streulicht, Minimal Trash Art 2003). Si è esibito regolarmente in eventi letterari come il Machtclub , Poets on the Beach , Kaffee.Satz.Lesen e TRANSITed è stato un co-organizzatore del club di potere, che è stato finanziato dall'autorità culturale della Città Libera e Anseatica di Amburgo. Maack era anche il capo dell'etichetta discografica EK e si esibiva lui stesso come musicista .

Benjamin Maack ha lavorato come redattore per le riviste Prinz , Blond e 23 e ha realizzato il podcast wing chair insieme a Bernd Begemann . Sullo schermo diviso , il podcast della rivista di videogiochi GEE , ha parlato con gli ospiti della redazione dei videogiochi attuali . Nel gennaio 2008 Maack è diventato redattore di einestages , da novembre 2012 vice capo dipartimento, da gennaio 2013 capo dipartimento. Benjamin Maack è redattore della sezione Panorama di Spiegel dall'ottobre 2015 .

Nell'ottobre 2012 è stato nominato dalla Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung uno dei 20 più importanti giovani autori contemporanei. Al Concorso Ingeborg Bachmann nel 2013 ha ricevuto il Premio 3sat da Joachim Kaltenbach per il suo contributo Come catturare correttamente uno scarabeo .

Nel 2020, se funziona ancora, non può essere così male come testo per Suhrkamp e come radiodramma per NDR . In esso, Maack elabora le sue esperienze con la sua malattia depressiva . Nel 2021 ha parlato come ospite nella sesta puntata del podcast NDR Info Raus aus der Depression (moderazione: Harald Schmidt ) insieme a sua moglie della sua depressione.

fabbriche

Premi

link internet

Commons : Benjamin Maack  - Raccolta di immagini, video e file audio

Evidenze individuali

  1. Profilo per un giorno
  2. Benjamin Maack - Impronta - SPIEGEL ONLINE. Estratto l'11 gennaio 2019 .
  3. Tutti i ragazzi devono chiamarsi Benjamin in: Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung del 7 ottobre 2012, pagina 46
  4. Benjamin Maack: "Come catturare correttamente uno scarabeo" di Joachim Kaltenbach. In: Days of German-Language Literature 2013. Estratto l'11 gennaio 2019 .
  5. Uscire dalla depressione. In: ndr.de. Estratto il 22 agosto 2021 .

Opiniones de nuestros usuarios

Alfonso Giordano

Non so come sono arrivato a questo articolo sulla Benjamin Maack, ma mi è piaciuto molto

Michela Landi

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Benjamin Maack, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì

Franco Gallo

Le informazioni fornite su Benjamin Maack sono veritiere e molto utili. Bene