Benjamin-Immanuel Hoff



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin-Immanuel Hoff. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin-Immanuel Hoff sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin-Immanuel Hoff e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin-Immanuel Hoff. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin-Immanuel Hoff! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin-Immanuel Hoff, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin-Immanuel Hoff (nato il 17 febbraio 1976 a Berlino Est ) è un politico tedesco ( Die Linke ) e professore universitario .

Da dicembre 2006 a dicembre 2011 è stato Segretario di Stato per la salute, l'ambiente e la protezione dei consumatori a Berlino e dal 2010 è professore onorario di scienze sociali presso l' Università di scienze applicate Alice Salomon di Berlino. Dal 5 dicembre 2014 al 5 febbraio 2020 è stato capo della Cancelleria di Stato della Turingia nel gabinetto Ramelow I nello Stato Libero di Turingia, dove è stato anche Ministro della Cultura, degli Affari Federali ed Europei. Dal 26 novembre 2019 ricopre anche la carica di Ministro delle Infrastrutture e dell'Agricoltura .

Il 4 marzo 2020 è stato riconfermato ministro del suo precedente ministero nel gabinetto Ramelow II . È stato inoltre nominato capo ad interim del Ministero delle Infrastrutture e dell'Agricoltura dal 4 marzo 2020 al 9 settembre 2021. Il 22 gennaio 2019 è stato nominato commissario per l' antisemitismo del governo statale.

Vita

Dal 1982 ha frequentato il liceo politecnico "Heinrich Dorrenbach" a Berlin-Mitte, che ha lasciato nel 1990 per passare al liceo classico Max Planck. Lì si è diplomato al liceo nel 1995 . Dal 1996 al 2001 ha conseguito la laurea in scienze sociali presso l' Università Humboldt di Berlino . Ha anche ricevuto il "Premio Humboldt", che riconosce l'eccellente lavoro scientifico degli studenti.

Dal 1999 al 2006 ha insegnato con incarichi di docenza presso la FU e la HU di Berlino. Hoff ha conseguito il dottorato presso l' Istituto per le scienze sociali della Humboldt University sotto Claus Offe ("Solidarietà, concorrenza e crisi di bilancio nello Stato sociale federale") con lode . Dal 2005 al 2006 è stato capo del coordinamento stato federale nel gruppo parlamentare Die Linke . Dal dicembre 2006 al dicembre 2011 è stato Segretario di Stato presso il Dipartimento per la salute, l'ambiente e la tutela dei consumatori del Senato a Berlino. Nel 2010 è stato nominato professore onorario alla Alice Salomon University of Applied Sciences ; da marzo 2013 è Fellow della School of Law, Politics and Sociology dell'Università del Sussex . Dal 2012 fino alla sua nomina a ministro in Turingia, è stato managing partner di MehrWertConsult Strategy Consulting. Da dicembre 2012 a dicembre 2013, è stato anche rettore dell'Università privata di scienze applicate Best-Sabel a Berlino . Dal 2017 al 2020 ha avuto regolari incarichi di docenza presso l' Università di Erfurt . Hoff è il commissario per l' antisemitismo del governo statale.

Hoff è sposato e ha tre figli. È un tifoso del Bayern Monaco .

Attività parlamentare

Nel 1995, 1999 e 2001, Hoff è stato eletto direttamente alla Camera dei rappresentanti di Berlino , da cui si è dimesso nel 2006.

abbonamenti

Nel 1993 entra a far parte del PDS . Dal 2004 alla fine del 2006 è stato membro del consiglio federale della Fondazione Rosa Luxemburg e dal 2010 al 2013 è stato portavoce nazionale del Forum per il socialismo democratico .

È membro del sindacato IG Metall e del gruppo di lavoro di ricerca del partito dell'Associazione tedesca per le scienze politiche (DVWP). È anche membro della Kulturpolitische Gesellschaft (KuPoGe), della Federation of Democratic Scholars (BdWI), dell'Associazione tedesca per le questioni parlamentari (DVParl) e dell'associazione di sostegno del "Blätter für German and International policies".

Da bambino o adolescente nella DDR , Hoff era un membro dei Giovani Pionieri e della Gioventù Tedesca Libera . Nel 1990 ha lasciato la FDJ ed è entrato a far parte dell'Associazione Giovanile Socialista Indipendente "Rosa Luxemburg" e successivamente si è unito alla MJV Junge Linke . Attraverso la fusione di MJV Young Left e Young Democrats, è diventato membro dei Young Democrats/Young Left nel 1992, con una breve interruzione . A quel tempo, Hoff era anche membro del consiglio studentesco del paese di Berlino e dell'ex Consiglio federale degli studenti .

Hoff è stato un membro del consiglio di amministrazione della della Landwirtschaftliche Rentenbank .

Attività nei consigli di sorveglianza, di fondazione e di amministrazione, nonché nei consigli di amministrazione

da ottobre 2016

  • Membro del consiglio di sorveglianza di Thüringer Tourismus GmbH

da dicembre 2014

  • Membro del consiglio televisivo ZDF per il XIV mandato

da dicembre 2014

  • Presidente del Consiglio di fondazione della Weimar Classic Foundation
  • Presidente del Consiglio di fondazione della Fondazione Wartburg, Eisenach
  • Presidente del Consiglio di fondazione della Fondazione Buchenwald e Mittelbau-Dora Memorials
  • Presidente del Consiglio di fondazione della Fondazione Culturale Turingia
  • Presidente del Consiglio di fondazione della Fondazione culturale Meiningen/Eisenach

gennaio 2009 - dicembre 2011

  • Presidente del Consiglio di amministrazione del Laboratorio statale Berlino-Brandeburgo AöR

gennaio 2009 - dicembre 2011

  • Membro del Consiglio di amministrazione di Landwirtschaftliche Rentenbank AöR

dicembre 2006 - dicembre 2011

  • Presidente del consiglio di sorveglianza della Berliner Energieagentur GmbH

ottobre 2001 - ottobre 2006

  • Presidente del Consiglio di fondazione del Centro statale per l'educazione politica di Berlino

Tra il 1995 e il 2006

  • Membro dei consigli di amministrazione di varie università berlinesi e delle commissioni finanziarie ed economiche delle cliniche universitarie dell'HU Berlin e della FU Berlin

Opere (selezione)

  • Con Petra Sitte (a cura di): Il cambiamento politico nella politica scientifica Un libro da leggere . Dietz, Berlino 2001, ISBN 3-320-02017-X .
  • Riorganizzazione del Paese. Un modello per la Germania dell'Est . In: Stadtforschung aktuell . Volume 85. Leske e Budrich, Opladen 2002, ISBN 3-8100-3267-0 .
  • con Harald Wolf (a cura di): Berlino - Innovazioni per il caso riqualificazione . In: Stadtforschung aktuell . Volume 103, Verlag für Sozialwissenschaften, 2005.
  • Riforma del federalismo in emergenza di bilancio. Prospettive della modernizzazione dell'ordinamento federale , Nomos Universitätsschriften Politik Volume 143, Baden-Baden, 2007.
  • Debito pubblico , Berliner Wissenschaftsverlag, Berlino, 2007.
  • La sinistra: un nuovo tipo di partito Ambienti, correnti, riforma del partito , VSA-Verlag, Amburgo, 2014.

link internet

Commons : Benjamin-Immanuel Hoff  - Raccolta di immagini, video e file audio

Evidenze individuali

  1. Il primo ministro Bodo Ramelow nomina i membri del gabinetto. In: thueringen.de. Cancelleria di Stato della Turingia , consultata il 27 luglio 2018 .
  2. https://www.mdr.de/thueringen/ministerpraesident-ramelow-wahl-landtag-100.html , accesso 4 marzo 2020
  3. Ministro della Cultura Prof. Hoff diventa il commissario antisemitismo del governo dello stato ( ricordo del l' originale dal 23 gennaio 2019 in Internet Archive ) Info: Il dell'archivio collegamento è stato inserito automaticamente e non è stata ancora verificata. Si prega di controllare il collegamento originale e archivio secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. , governo dello stato della Turingia, 22 gennaio 2019. Estratto il 23 gennaio 2019 @1@ 2Modello: Webachiv / IABot / www.landesregierung-thueringen.de
  4. Consulta il catalogo dei corsi dell'Università di Erfurt , ultimo accesso 8 luglio 2019.
  5. Ministro della Cultura Prof. Hoff diventa il commissario antisemitismo del governo dello stato ( ricordo del l' originale dal 23 gennaio 2019 in Internet Archive ) Info: Il dell'archivio collegamento è stato inserito automaticamente e non è stata ancora verificata. Si prega di controllare il collegamento originale e archivio secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. , governo dello stato della Turingia, 22 gennaio 2019. Estratto il 23 gennaio 2019 @1@ 2Modello: Webachiv / IABot / www.landesregierung-thueringen.de
  6. Florian Gathmann, DER SPIEGEL: Benjamin-Immanuel Hoff. Estratto il 30 marzo 2021 .

Opiniones de nuestros usuarios

Biagio Giordano

Molto interessante questa voce su Benjamin-Immanuel Hoff, Pensavo di sapere già tutto su Benjamin-Immanuel Hoff, Molto interessante questa voce su Benjamin-Immanuel Hoff

Emilio Giuliani

In questo post sulla Benjamin-Immanuel Hoff ho imparato cose che non sapevo, quindi ora posso andare a letto

Anna D'ambrosio

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Benjamin-Immanuel Hoff, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì

Rita Guidi

Finalmente un articolo su Benjamin-Immanuel Hoff che è facile da leggere, Grazie per questo post su Benjamin-Immanuel Hoff