Benjamin II



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin II. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin II sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin II e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin II. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin II! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin II, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin II. ( Benjamin II., JI , JI = Josef Israel , in realtà Israel Josef Benjamin o Josef Israel Benjamin ; * 1818 a Flticeni ; 3 maggio 1864 a Londra ) era un uomo d'affari ebreo rumeno e viaggiatore del mondo in Africa, America e in Europa. Ha scelto il suo nome Benjamin II dopo il famoso esploratore ebreo del 12 ° secolo Benjamin da Tudela .

Lo scopo principale dei suoi lunghi viaggi era scoprire il destino degli ebrei sparsi in tutto il mondo, informare sulle loro condizioni di vita e contribuire a migliorarle. Il suo impegno parzialmente riuscito ha trovato riconoscimento tra gli ebrei così come tra i non ebrei.

Benjamin si è sposato giovane e ha iniziato nel commercio del legname, ma ha rinunciato dopo aver perso la sua fortuna. Ha deciso di viaggiare per chiarire il destino delle tribù perdute di Israele . Via Vienna si recò a Costantinopoli nel 1845 , visitò Alessandria (1847), Il Cairo , Palestina , Siria , Iraq , Persia , Pakistan , Afghanistan e India . Nel 1851 era di nuovo a Costantinopoli e Vienna. Lì rimase solo brevemente, continuando i suoi viaggi attraverso l'Italia verso l' Algeria e il Marocco prima di andare in Francia, dove scrisse un libro sui suoi viaggi (lo scrisse in ebraico e lo fece tradurre in francese) apparso nel 1856. Il libro è stato tradotto in tedesco e inglese.

Nel 1859 viaggiò in America per tre anni, di cui pubblicò anche un libro al suo ritorno. Andò a Londra per organizzare i fondi per ulteriori viaggi, ma lì morì impoverito. I suoi amici hanno tenuto una manifestazione per sostenere la sua vedova e la figlia.

Pubblicò anche una traduzione tedesca del Jawan Mezulah di Nathan Hannover , che apparve ad Hannover nel 1863.

Lavoro importante

  • Cinq années de voyage en Orient. Parigi 1856.
    • Traduzione tedesca: Otto anni in Asia e Africa , Hannover 1858 (prefazione di Meyer Kayserling )
  • Tre anni in America , Hannover 1863 ( digitalizzata )

letteratura

link internet

Opiniones de nuestros usuarios

Bianca Re

Finalmente un articolo su Benjamin II che è facile da leggere, Grazie per questo post su Benjamin II

Irene Mariotti

Le informazioni fornite su Benjamin II sono veritiere e molto utili. Bene

Giuliana Arena

Grazie per questa voce su Benjamin II, è proprio quello che mi serviva, Grazie per questa voce su Benjamin II, è proprio quello che mi serviva

Cesare Falcone

Grande scoperta questo articolo su Benjamin II e tutta la pagina. Va direttamente nei preferiti, Grande scoperta questo articolo su Benjamin II e tutta la pagina