Benjamin Henrichs (critico)



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Henrichs (critico). Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Henrichs (critico) sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Henrichs (critico) e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Henrichs (critico). Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Henrichs (critico)! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Henrichs (critico), ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Henrichs (* 1946 a Stoccarda ) è un critico teatrale e letterario tedesco e scrittore di saggi .

Vivi e agisci

Il figlio del regista e manager teatrale Helmut Henrichs è cresciuto a Monaco di Baviera , dove ha anche studiato. Dal 1969 scrive recensioni teatrali per la Süddeutsche Zeitung e il Theater heute .

Henrichs è dal 1973 caporedattore del settimanale amburghese Die Zeit , di cui è divenuto negli anni un autorevole critico. A causa di divergenze con il suo allora nuovo capo dipartimento Sigrid Löffler , si è dimesso nel 1997. Nel 1998 è tornato alla Süddeutsche Zeitung come autore della redazione berlinese. Henrichs è in pensione dal 2011 .

Premi

Evidenze individuali

  1. Oliver Gehrs : spaccature profonde nel "Zeit" Dopo la dimissioni del direttore del teatro Benjamin Henrichs, l'intera redazione è ora in subbuglio . In: Berliner Zeitung del 18 settembre 1997
  2. Christine Dössel: Benjamin Henrichs saluta il giornale ( ricordo del 19 marzo 2012 in Internet Archive ). Su: blogs.sueddeutsche.de/ gehtsnoch il 20 novembre 2011.

link internet

Opiniones de nuestros usuarios

Vito Frigerio

Sono stato felice di trovare questo articolo su Benjamin Henrichs (critico), Sono stato felice di trovare questo articolo su Benjamin Henrichs (critico)

Marisa D'andrea

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Benjamin Henrichs (critico)

Luciano Franchi

Grazie per questa voce su Benjamin Henrichs (critico), è proprio quello che mi serviva, Grazie per questa voce su Benjamin Henrichs (critico), è proprio quello che mi serviva

Pierluigi Bruno

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Benjamin Henrichs (critico) molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Benjamin Henrichs (critico) è molto utile e piacevole

Cristina Melis

Grande post su Benjamin Henrichs (critico), Grande post su Benjamin Henrichs (critico)