Benjamin Hasselhorn



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Hasselhorn. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Hasselhorn sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Hasselhorn e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Hasselhorn. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Hasselhorn! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Hasselhorn, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Hasselhorn (nato il 9 maggio, 1986 a Gottinga ) è un tedesco teologo protestante e lo storico .

Vivi e agisci

Benjamin Hasselhorn è il figlio dello psicologo Marcus Hasselhorn . Nel 2004 ha conseguito la maturità presso il liceo Corvinianum di Northeim e dal 2004 al 2008 ha studiato teologia, storia e pedagogia protestante presso le Università di Göttingen e Mainz . Successivamente è stato borsista di dottorato della Fondazione accademica nazionale tedesca fino al 2011 . Ha conseguito una tesi in teologia sistematica sulla teologia politica di Guglielmo II presso l' Università Humboldt di Berlino con Notger Slenczkadottorato di ricerca. Tra il 2011 e il 2014 ha lavorato come assistente di ricerca per la commissione storica presso l' Accademia bavarese delle scienze di Monaco e come docente di storia moderna e contemporanea presso l' Università di Passau . 2014 è stato con una tesi sullo storico tedesco-baltico Johannes Haller presso Hans-Christof Kraus Dr. fil. dottorato di ricerca. Dal 2014 al 2019 ha lavorato come assistente di ricerca presso la Luther Memorials Foundation in Sassonia-Anhalt ed è stato curatore della mostra speciale nazionale 2017 Luther! 95 Tesori - 95 Persone nell'Augusteum della Wittenberg Luther House . Da aprile 2019 è Consigliere Accademico a. Attualmente alla cattedra di storia recente di Peter Hoeres presso l' Università Julius Maximilians di Würzburg .

Il suo libro La fine del luteranesimo è un opuscolo in cui, nonostante tutte le attività nell'anniversario della Riforma nel 2017, identifica una crisi luterana. Hasselhorn ha sottolineato in un'intervista a 3sat alla fine dell'anno lutero che è stato un errore che la Chiesa protestante abbia voluto celebrare l'anniversario della Riforma "passato Martin Lutero". Al contrario, affidarsi a Lutero invece che alla politica sociale ha funzionato nell'anno dell'anniversario.

Insieme con lo storico Mirko Gutjahr, supplica Hasselhorn per la fattualità di Martin Lutero distacco dei le tesi il 31 ottobre 1517. Oltre al di Georg Rörer nota sul distacco di tesi, riscoperto nel 2006, ha cita una reinterpretazione della stampa Lipsia delle 95 tesi, da lui scritte per Lutero, ne autorizza la prima stampa.

Nel suo libro Königstod. 1918 e la fine della monarchia in Germania , Hasselhorn sostiene la tesi che il rovesciamento della monarchia nel 1918 sia stato in parte responsabile del successo del nazionalsocialismo in Germania e promuove una "visione imparziale dell'ultima monarchia tedesca".

In vista delle richieste di risarcimento degli Hohenzollern , il comitato culturale del Bundestag ha tenuto un'audizione di storici e avvocati nel gennaio 2020, in cui la questione principale era se il principe ereditario Guglielmo, espropriato nel 1945, avesse "dato un contributo significativo" alla National sistema socialista. Hasselhorn ha partecipato su invito della CDU . Ha spiegato che l'importanza di Wilhelm per l'ascesa del nazionalsocialismo non poteva essere risolta storicamente in modo chiaro, entrambe le parti avevano buoni argomenti. A suo avviso, le fonti storiche non sono state ancora adeguatamente sviluppate e ricercate per consentire una valutazione conclusiva di tale questione. Non esiste nemmeno una biografia scientifica del principe ereditario. Di conseguenza, uno studente di dottorato presso l'Istituto di studi culturali dell'Università Humboldt di Berlino , Niklas Weber, ha accusato Hasselhorn nel marzo 2020 nella Süddeutsche Zeitung di appartenere a una rete di "nuovi diritti" nelle discipline umanistiche. Pubblica o ha pubblicato su riviste dello spettro "nuova destra" ed "evangelica", come il narciso blu , il Catone o l' idea . Hasselhorn è integrato nel nuovo ambiente di destra attraverso contatti personali . Adesso è stato nominato dalla CDU perché si era espresso su questo tema nella documentazione 3sat "A chi appartengono i tesori dell'imperatore" In una dichiarazione sull'articolo, Hasselhorn ha dichiarato di aver lavorato come autore per il Blue Narcissus quando era ancora un giornale scolastico. Ha scritto i suoi contributi nel 2007/2008, cioè all'età di 21 anni. Su sua richiesta, non sono più disponibili sul sito web associato. Negava rapporti con nuovi diritti e rifiutava ogni identificazione con le proprie idee. Hasselhorn si lamentava che l'articolo di Weber fosse basato su distorsioni e omissioni, avesse un sottofondo di denuncia e che la cultura democratica del dibattito sarebbe negativa se invece di ascoltare le argomentazioni, le persone che la rappresentano fossero attaccate.

Premi

Pubblicazioni

Monografie

  • Teologia politica di Guglielmo II Duncker & Humblot, Berlino 2012, ISBN 978-3-428-13865-4 (anche tesi teologica , Humboldt University, Berlino 2011/2012).
  • Johannes Haller. Una biografia di uno studioso di politica. Con un'edizione della parte inedita delle memorie di Johannes Haller (= serie di pubblicazioni della Commissione Storica dell'Accademia Bavarese delle Scienze. Volume 93). Vandenhoeck & Ruprecht, Göttingen 2015, ISBN 978-3-525-36084-2 (anche phil. Dissertation, Università di Passau 2014).
  • La fine del luteranesimo Evangelische Verlagsanstalt, Lipsia 2017, ISBN 978-3-374-04883-0 .
  • con Mirko Gutjahr: infatti! La verità sull'affissione delle tesi da parte di Lutero , Evangelische Verlagsanstalt, Lipsia 2018, ISBN 978-3-374-05638-5 .
  • morte reale. 1918 e la fine della monarchia in Germania , Evangelische Verlagsanstalt, Lipsia 2018, ISBN 978-3-374-05730-6 .

Redazioni

  • Comunicare Lutero: La storia della Riforma tra storicizzazione e aggiornamento , Evangelische Verlagsanstalt, Lipsia 2016, ISBN 978-3-374-04432-0 .
  • con Christian Kleinert: Johannes Haller (1865-1947). Lettere di uno storico (= fonti storiche tedesche del XIX e XX secolo. Volume 71). Oldenbourg, Monaco di Baviera 2014, ISBN 3-11-036968-0 .
  • con Mirko Gutjahr, Catherine Nichols e Katja Schneider: Luther! 95 tesori - 95 persone. Hirmer Verlag, Monaco di Baviera 2017, ISBN 978-3777428031 .
  • con Marc von Knorring : Dall'Olimpo al boulevard. Le monarchie europee dal 1815 ad oggi: sconfitte nella storia (= Prinz-Albert-Forschungen / Prince Albert Research Publications. Nuova serie, Volume 1), Duncker & Humblot, Berlino 2018, ISBN 978-3-428-15358-9 .

Saggi

  • Religione con Wilhelm Bölsche . In: Zeitschrift für Religions- und Geistesgeschichte 64 (2012), pp. 117-137.
  • Forma religiosa. Il problema religioso protestante e il movimento liturgico del periodo tra le due guerre . In: Zeitschrift für Kirchengeschichte 124 (2013), pp. 17-38.
  • Johannes Haller (1865-1947). Lettere di uno storico . In: Akademie aktuell 4 (2014), pp. 62-65; e nel rapporto annuale 2014 della Commissione storica dell'Accademia delle scienze bavarese, Monaco 2015, pp. 31-46.
  • Il mito del volontario nelle guerre di liberazione . In: Roland Gehrke (a cura di): Da Breslavia a Lipsia. Percezione, memoria e interpretazione delle guerre di liberazione antinapoleoniche (= Nuova ricerca sulla storia della Slesia , Volume 24), Colonia 2014, pp. 215-240.
  • Memoria in discussione. Come gli storici tedeschi affrontano il proprio passato . In: Erziehungswissenschaft 49 (2014), pp. 27-36.
  • Le guerre dei volontari di liberazione . In: Eberhard Birk, Thorsten Loch e Peter Andreas Popp (a cura di): Come Napoleone arrivò a Waterloo. Una breve storia delle guerre di liberazione 1813-1815 , Friburgo i. Fr. 2015, pp. 158-163.
  • Membri del Reichstag che si sono offerti volontari per andare in guerra. Riflessioni sul contenuto di realtà storica dell'esperienza di agosto del 1914 . In: Lothar Höbelt (Ed.): European Parliaments in World War I (= Studia Universitatis Cibiniensis . Series Historica, Volume 12), Sibiu 2015, pp. 135-147.
  • Invenzione della tradizione Monarchie vittoriana e guglielmina a confronto . In: Frank-Lothar Kroll e Martin Munke (a cura di): Hannover - Coburg-Gotha - Windsor. Problemi e prospettive di una storia comparata della dinastia tedesco-britannica dal XVIII al XX secolo (= Prince Albert Studies , Volume 32), Berlino 2015, pp. 277-293.
  • I tedeschi di Bismarck - L'ammirazione del Cancelliere del Reich come dichiarazione politica . In: Die Mark Brandenburg , No. 97, Marika Grosser Verlag, Berlin 2015, ISBN 978-3-910134-71-3 .
  • L'imperatore e suo nonno. Sulla mitologia politica di Guglielmo II In: Research on Brandenburg and Prussian History , NF 25 (2015), pp. 321-335.
  • Guglielmo II in una nuova prospettiva. Motivo per una valutazione obiettiva dell'ultimo imperatore tedesco . In: Ricerca sulla storia del Brandeburgo e della Prussia , NF 25 (2015), pp. 337351.
  • Narrazione riflessa. L'interpretazione di Lutero tra mito e scienza . In: Benjamin Hasselhorn (a cura di): Luther trasmettere. Storia della riforma tra storicizzazione e attualizzazione , Lipsia 2016, pp. 15-33.
  • Lutero e la politica . In: Harald Meller (a cura di): Martin Lutero. Partenza in un nuovo mondo. Saggi , Dresda 2016, pp. 315-321.
  • Il mito di Lutero. Riflessioni sulla gestione pubblica della storia della Riforma . In: Fondazione del monastero di Dalheim (a cura di): Luther. 1917 ad oggi , Münster 2016, pp. 86-94.
  • Terzo modo. Il ricordo corretto alterna tra storicizzazione e aggiornamento. In: zeitzeichen 18/5 , maggio 2017, pp. 2527.
  • con Mirko Gutjahr, Catherine Nichols e Katja Schneider: Luther existenziell. Introduzione curatoriale. In: Lutero! 95 Treasures - 95 People , Monaco 2017, pp. 20-23.
  • La fine del luteranesimo . In: Confessio Augustana 2 (2017), pp. 42-48.
  • Letteratura su Lutero e la Riforma per un pubblico più vasto . In: Theologische Literaturzeitung 142 (2017), Sp. 1119-1132.
  • Trasmettere l'estero. Sulla compatibilità tra storicizzazione e aggiornamento della Riforma . In: Johann Hinrich Claussen e Stefan Rhein (a cura di): Reformation 2017. Eine Bilanz , Lipsia 2017, pp. 69-74.
  • Letteratura recente sulla storia della Riforma . In: Zeitschrift für Neuere Rechtsgeschichte 3/4 (2017), pp. 290-303.
  • Introduzione . In: Benjamin Hasselhorn / Marc von Knorring (a cura di): Dall'Olimpo al boulevard. Le monarchie europee dal 1815 ad oggi: sconfitte nella storia (= Prinz-Albert-Forschungen / Prince Albert Research Publications. Nuova serie, Volume 1), Berlino 2018, pp. 18.
  • La morte della monarchia 1914-1945. Un trionfo della democrazia . In: Benjamin Hasselhorn / Marc von Knorring (a cura di): Dall'Olimpo al boulevard. Le monarchie europee dal 1815 ad oggi: sconfitte nella storia (= Prinz-Albert-Forschungen / Prince Albert Research Publications. Nuova serie, Volume 1), Berlino 2018, pp. 4760.
  • Foto di Lutero in Inghilterra. In: Frank-Lothar Kroll / Glyn Redworth / Dieter J. Weiß (a cura di): La Germania e le isole britanniche nella Riforma. Confronto, trasferimento, entanglement (= Prince Albert Studies , Volume 34), Berlino 2018, pp. 177-186.
  • Osa più Lutero! Una recensione del 2017. In: Annette Seemann / Thomas A. Seidel / Thomas Wurzel (a cura di): The Reformation Decade "Luther 2017" in Turingia. Documentazione, riflessione, prospettiva , Lipsia 2018, pp. 286-289.
  • L'esistenza luterana oggi. In: Thomas Martin Schneider (a cura di): Lutero e la parola. Approcci interdisciplinari (= serie di pubblicazioni dell'Association for Rhenish Church History , Small Series, Issue 9), Bonn 2018, pp. 230-27.
  • con Mirko Gutjahr: Chi ha paura del mito L'affissione delle tesi da parte di Lutero è con tutta probabilità un fatto storico. In: zeitzeichen 3 (2019), pp. 12-14.
  • Credenza oggi: il deficit di serietà . In: Der Tagesspiegel , 22 aprile 2019.

link internet

Evidenze individuali

  1. Ute Lawrenz: Cinque meno uno per il canto corale. In: goettinger-tageblatt.de. 2 maggio 2008, accesso 1 febbraio 2020 .
  2. ^ Benjamin Hasselhorn: Vita , uni-wuerzburg.de, consultato il 6 aprile 2019.
  3. Come luterana è la Chiesa Evangelica , rotary.de, articolo del 1 febbraio 2017.
  4. ^ Hasselhorn sull'anno di Lutero. Kulturzeit conversazione con il teologo , 3sat kulturzeit , il 30 ottobre 2017, consultato il 9 novembre 2017.
  5. René Nehring: Vogliamo ricordarvi i fatti. In: Rotary Magazine. 1 ottobre 2018, accesso 5 marzo 2020 .
  6. Ed esisteva! L'affissione delle tesi. Estratto il 22 novembre 2018 .
  7. Articolo del Rotary Magazine del 1 settembre 2018: Cover Story - The Missed Departure ( Memento del 4 aprile 2019 in Internet Archive )
  8. ^ Bundestag tedesco: ruolo del principe ereditario Guglielmo di Prussia a giudizio degli storici. Estratto il 5 marzo 2020 .
  9. Dottorandi con una breve biografia di Niklas Weber . Informazioni alla Humboldt-Universität zu Weber, richieste il 26 marzo 2021.
  10. Niklas Weber: Quanto sono strettamente legati i conservatori e i radicali di destra. In: Süddeutsche Zeitung . 3 marzo 2020, accesso 10 marzo 2020 .
  11. Benjamin Hasselhorn (Università di Würzburg): Dichiarazione sull'articolo della Süddeutsche Zeitung del 3 marzo 2020. Estratto il 5 marzo 2020 .
  12. Il teologo Hasselhorn riceve il premio per il linguaggio comprensibile , evangelisch.de, articolo del 14 marzo 2019.

Opiniones de nuestros usuarios

Valeria Castelli

Molto interessante questa voce su Benjamin Hasselhorn, Pensavo di sapere già tutto su Benjamin Hasselhorn, Molto interessante questa voce su Benjamin Hasselhorn

Carlo Ferrara

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Benjamin Hasselhorn perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Benjamin Hasselhorn

Emanuela Filippi

È un buon articolo sulla _variabilità. Dà le informazioni necessarie, senza eccessi

Carmelo Mori

L'informazione su Benjamin Hasselhorn è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita