Benjamin Guggenheim



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benjamin Guggenheim. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benjamin Guggenheim sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benjamin Guggenheim e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benjamin Guggenheim. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benjamin Guggenheim! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benjamin Guggenheim, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benjamin Guggenheim (nato il 26 ottobre 1865 a Filadelfia , in Pennsylvania , 15 aprile 1912 nel Nord Atlantico quando il Titanic affondò ) è stato un uomo d' affari americano . Benjamin Guggenheim è stato uno degli uomini più ricchi degli Stati Uniti ed è ancora una delle vittime più famose del disastro del Titanic . La sua persona è diventata oggetto di molti film e libri di saggistica.

Vita

Guggenheim era il sesto di un totale di undici figli di Meyer Guggenheim (1828-1905) e di sua moglie Barbara Myers (1834-1900). La famiglia ebrea era originaria di Lengnau in Svizzera .

Benjamin Guggenheim sposò il 24 ottobre 1894 Florette Seligman (1870-1937), figlia di James Seligman, presidente di una banca di New York. Ebbero tre figlie: Benita Rosalind Guggenheim (* 10 dicembre 1895 - 21 luglio 1927), Marguerite "Peggy" Guggenheim (* 28 agosto 1898 - 23 dicembre 1979) e Barbara Hazel Guggenheim (1903-1995).

All'età di 20 anni, suo padre lo mandò a Leadville , in Colorado , per rappresentare gli interessi dell'azienda di famiglia nel settore minerario . Ha riconosciuto le grandi possibilità e su suo consiglio la famiglia è entrata nel settore delle fonderie. La prima fonderia è stata costruita a Pueblo . A causa del loro successo, altri furono fondati ad Aguascalientes , Monterey e Perth Amboy , e l'azienda di famiglia si concentrò ora sull'attività di fusione. All'inizio del XX secolo, i Guggenheim controllavano gran parte della produzione mondiale di rame . Nel 1901 Benjamin Guggenheim andò in Europa e tornò nel 1903. Ha creato una fabbrica di macchinari per l'estrazione mineraria a Milwaukee . Nel 1906 divenne presidente del consiglio di amministrazione della International Steam Pump Company , in cui la famiglia deteneva grandi quote. Nel 1909 divenne presidente della società. La società gestiva sette stabilimenti negli Stati Uniti e uno in Inghilterra, impiegando circa 10.000 persone. La sua fortuna all'epoca era stimata in 380 milioni di dollari.

Affondamento del Titanic

Nell'aprile 1912 era insieme al suo giovane amante francese Léontine Aubart (1887-1964) e a due dipendenti sul Titanic . Viveva nella lussuosa cabina B-84 (biglietto n. 17593). Si dice che il suo biglietto di prima classe sia costato £ 79 e 4 scellini, che sarebbero circa £ 6.800 nel valore di oggi (2019). Dopo aver assegnato al suo amante un posto in una scialuppa di salvataggio e aiutato altri passeggeri, lui e il suo maggiordomo indossarono i suoi migliori abiti da sera e dissero a un membro dell'equipaggio: "Ci siamo vestiti al meglio e siamo pronti a scendere come signori. ( tedesco : Siamo vestiti in modo appropriato e pronti ad andare sotto come signori .) Questa affermazione tradizionale lo ha reso più noto, poiché è stato citato molto spesso, anche in alcuni film.

Benjamin Guggenheim non sopravvisse all'affondamento del Titanic . Il suo corpo non è mai stato trovato. La sua vedova Florette morì il 15 novembre 1937 all'età di 67 anni nel Plaza Hotel di New York.

Benjamin Guggenheim nel cinema e nella letteratura

Negli ultimi adattamenti cinematografici del naufragio, Benjamin Guggenheim è stato interpretato da Camillo Guercio ( naufragio del Titanic , 1953), Harold Goldblatt ( l'ultima notte del Titanic , 1958), John Moffatt ( SOS Titanic , 1979) e Michael Ensign ( Titanic , 1997).

Inoltre, Benjamin Guggenheim è trattato nei seguenti libri di saggistica:

  • John P. Eaton, Charles A. Hass: Titanic - Triumph und Tragödie , Heyne, Monaco 1997, ISBN 3-45-312890-7
  • Walter Lord: La catastrofe del Titanic , Heyne, Monaco di Baviera 2002, ISBN 3-45-305909-3
  • Donald Lynch, Ken Marschall: Titanic - La regina dei mari , Heyne, Monaco di Baviera 1997, ISBN 3-45-305930-1

Evidenze individuali

  1. Rapporto sul New York Times del 16 aprile 1912
  2. enciclopedia-Titanica
  3. Mr. Benjamin Guggenheim
  4. Calcolo dell'inflazione e dell'aumento dei prezzi tra due date Gran Bretagna
  5. Dal re del rame alla corporazione dell'arte. ( Memento del l' originale del 30 dicembre 2007 nella Internet Archive ) Info: Il dell'archivio collegamento è stato inserito automaticamente e non è stata ancora verificata. Si prega di controllare il collegamento originale e archivio secondo le istruzioni e quindi rimuovere questo avviso. In: 3sat.de @1@ 2Modello: Webachiv / IABot / www.3sat.de
  6. ^ Benjamin Guggenheim. Internet Movie Database , consultato il 17 febbraio 2021 .

link internet

Opiniones de nuestros usuarios

Pierluigi Di Stefano

Finalmente un articolo su Benjamin Guggenheim che è facile da leggere, Grazie per questo post su Benjamin Guggenheim

Vittorio Mariani

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Benjamin Guggenheim dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Benjamin Guggenheim molto interessante

Bianca Romano

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Benjamin Guggenheim