Benigno di Digione



Internet è una fonte inesauribile di conoscenza, anche quando si tratta di Benigno di Digione. Secoli e secoli di conoscenza umana su Benigno di Digione sono stati riversati, e vengono tuttora riversati, nella rete, ed è proprio per questo che è così difficile accedervi, poiché possiamo trovare luoghi in cui la navigazione può essere difficile o addirittura impraticabile. La nostra proposta è che non naufraghiate in un mare di dati riguardanti Benigno di Digione e che possiate raggiungere tutti i porti della saggezza in modo rapido ed efficiente.

Con questo obiettivo in mente, abbiamo fatto qualcosa che va oltre l'ovvio, raccogliendo le informazioni più aggiornate e meglio spiegate su Benigno di Digione. Abbiamo anche organizzato il sito in modo da renderlo facilmente leggibile, con un design minimalista e piacevole, assicurando la migliore esperienza d'uso e il più breve tempo di caricamento. Vi rendiamo tutto più semplice, in modo che l'unica cosa di cui dobbiate preoccuparvi sia imparare tutto su Benigno di Digione! Quindi, se pensate che abbiamo raggiunto il nostro scopo e sapete già quello che volevate sapere su Benigno di Digione, ci piacerebbe riavervi in questi mari calmi di sapientiait.com ogni volta che la vostra fame di conoscenza si risveglia.

Benigno di Digione ( benignus (latino) = gentile, amichevole) ( in Digione ) è un missionario e martire dell'Asia Minore . Nel II o III secolo lavorò come missionario principalmente in Borgogna . La sua festa è il 1 novembre . È il patrono di Digione e della Lombardia .

Leggenda

La leggenda narra che Benigno fu allievo di Policarpo , vescovo di Smirne , che lo mandò a lavorare in missione in Gallia , dove operò ad Autun , Langres e Digione . Sotto Marco Aurelio o sotto Aureliano si dice che abbia subito la morte del martirio. Poiché i cani che avrebbero dovuto farlo a pezzi lo avevano risparmiato, il suo cranio è stato rotto con una verga di ferro e il suo corpo è stato trafitto con una lancia.

Dopo la sua morte, si dice che Léonille, una cristiana, lo abbia imbalsamato e sepolto in un sarcofago di pietra. Il sarcofago di Digione, in cui si dice sia stato il corpo, è vuoto. Sul luogo del suo martirio furono costruite una chiesa e in seguito la cattedrale di Digione , che divenne una popolare meta di pellegrinaggio .

Nella camera del tesoro e della guarigione di San Servazio a Siegburg, secondo la tradizione, ci sono le reliquie del santo in un santuario realizzato nel XII secolo .

iconografia

Benigno è raffigurato come un sacerdote con la tonsura , come un abate sul trono di un abate, con una chiave in mano, con un cane al fianco, con una sbarra di ferro nel cranio o con lance.

letteratura

link internet

Commons : Benigno di Digione  - raccolta di immagini, video e file audio

Opiniones de nuestros usuarios

Elisabetta Baldini

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Benigno di Digione perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Benigno di Digione

Isabella Sala

Finalmente un articolo su Benigno di Digione che è facile da leggere, Grazie per questo post su Benigno di Digione

Rosalia Di Marco

Mi ha colpito questo articolo sulla Benigno di Digione, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benigno di Digione

Emanuele Locatelli

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Benigno di Digione dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Benigno di Digione molto interessante

Donato Ferri

Mi ha colpito questo articolo sulla Benigno di Digione, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Benigno di Digione